Connect with us

Business Insider

Facebook sta lavorando a uno strumento di newsletter per liberi professionisti e scrittori indipendenti, riferisce il New York Times

Il logo di Facebook viene visualizzato sullo schermo di un telefono nella foto scattata in Polonia il 29 novembre 2020. Jakub Porzycki / NurPhoto tramite Getty Images Face ……

Published

on

Logo di FacebookIl logo di Facebook è visualizzato sullo schermo di un telefono nella foto scattata in Polonia il 29 novembre 2020.

Jakub Porzycki / NurPhoto tramite Getty Images

  • Facebook potrebbe entrare in uno spazio fiorente di software per newsletter entro l'estate, secondo il New York Times.
  • Il Times ha riferito che l'iniziativa di Facebook avrebbe funzionato in simbiosi con la piattaforma dei social media.
  • Il servizio, che potrebbe essere lanciato in estate, sarebbe destinato a competere con il leader del settore Substack.
  • Visita la home page di Business Insider per altre storie.

Facebook si sta preparando per essere un attore importante nel mondo dei servizi di iscrizione alla newsletter, secondo il New York Times.

Tre fonti che hanno familiarità con la mossa dell'azienda hanno detto a The Times che la società di social media prevede di immergersi in uno spazio fiorente attualmente dominato da piattaforme come Substack durante l'estate.

Il Times ha riferito che l'iniziativa di Facebook funzionerebbe in simbiosi con la piattaforma dei social media, consentendo agli scrittori di aumentare i follower su Facebook e creare elenchi di e-mail, con strumenti di abbonamento a pagamento disponibili per consentire ai giornalisti di trarne profitto.

La nuova impresa di Facebook sarebbe collegata al Facebook Journalism Project con sede a New York e, secondo il Times, l'amministratore delegato di Facebook Mark Zuckerberg sta dando il via all'iniziativa e ha chiesto a un team di ingegneri di costruire la piattaforma.

"Vogliamo fare di più per supportare i giornalisti indipendenti e gli esperti che stanno costruendo attività e audience online", ha detto al Times Campbell Brown, vicepresidente per le partnership di notizie globali di Facebook. "Stiamo esplorando modi per aiutarli a trarre vantaggio dai prodotti di notizie che abbiamo costruito, come Facebook News e gli abbonamenti, creando anche nuovi strumenti per integrare ciò che i giornalisti già trovano utile".

Substack è attualmente leader del settore, con un modello che consente a liberi professionisti e scrittori indipendenti di pubblicare newsletter a pagamento o gratuite ai propri follower tramite e-mail, riducendo le vendite dello scrittore. Il Times ha anche riferito che questa settimana, Twitter acquistato un software di newsletter chiamato Revue.

Dopo aver sviluppato News Tab, che è una verticale all'interno di Facebook che mostra agli utenti storie di notizie da punti vendita come The New York Times, The Washington Post e The Wall Street Journal, il Times ha riferito che questo sforzo è servito ad espandere l'infusione di Facebook di notizie accurate in mezzo a disinformazione che prospera sulla piattaforma.

Durante la pandemia, Facebook ha annunciato a Donazione di 100 milioni di dollari agli editori di notizie locali. Il Times ha riferito che il nuovo strumento per i liberi professionisti potrebbe essere lanciato in estate, ma deve ancora essere completamente confermato.

Source: https://markets.businessinsider.com/news/stocks/facebook-is-working-on-a-newsletter-service-nyt-2021-1-1030018522

Business Insider

Una rissa fuori dallo Shake Shack a Detroit che ha coinvolto fino a una dozzina di ragazze è stata ripresa dalla telecamera

Shake Shack ha detto che sta indagando sull'incidente. Noam Galai/Getty Images Un folto gruppo di ragazze è stato catturato mentre combatteva fuori da un reggiseno di Detroit……

Published

on

Agitare ShackShake Shack ha detto che sta indagando sull'incidente.

Noam Galai/Getty Images

  • Un folto gruppo di ragazze è stato catturato mentre combatteva fuori da una filiale di Detroit della catena di hamburger Shake Shack.
  • La lite è iniziata dentro ed è proseguita fuori nel parcheggio, secondo Fox 2.
  • Shake Shack ha detto al punto vendita di essere stato disturbato da quanto accaduto e ha avviato un'indagine.
  • Vedi altre storie sulla pagina aziendale di Insider.

Una rissa di massa che a quanto pare è iniziata all'interno di un ramo di Shake Shack e si è riversata nel parcheggio è stata catturata in video.

L'alterco, che secondo i testimoni è svanito dopo pochi minuti, ha coinvolto un gruppo di 10-12 ragazze adolescenti, secondo Volpe 2.

Un testimone ha anche suggerito che le ragazze potrebbero essere state impiegate lì, a causa del logo sulle loro magliette, anche se Insider non è stato in grado di confermarlo. Shake Shack non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Il testimone Jason Taylor ha detto a Fox 2: "Sto guardando e vedo l'hamburger verde (logo) sulle loro magliette e ho detto che sono le ragazze Shake Shack", di vedere il gruppo di donne che litigano in un parcheggio fuori dalla catena di hamburger. "Ho detto a mio cugino, 'No Shake Shack oggi, amico.'"

Taylor ha anche detto allo sbocco: "Una ragazza è volata sopra la catena con una bottiglia di succo e stava colpendo la ragazza in testa con essa. Non ho cercato di rompere nulla perché è Detroit, tutto può succedere".

polizia di Detroit ha detto che non è stata presentata alcuna denuncia alla polizia, secondo Fox 2.

La catena di fast food ha dichiarato a FOX 2 di essere "disturbata da quanto accaduto e sta avviando un'indagine" e che potrebbe significare un'azione disciplinare, aggiungendo che "la sicurezza per i clienti e il personale è la numero 1".

Ci sono state diverse segnalazioni di violenze in altri fast food nelle ultime settimane.

A giugno, la polizia di Memphis avrebbe arrestato due clienti che avevano iniziato una sparatoria a Burger King perché il loro sandwich di pollo conteneva troppa salsa piccante, poiché Lo ha riferito Grace Dean di Insider.

  • Vedi altre storie sulla pagina aziendale di Insider.
  • Source: https://markets.businessinsider.com/news/stocks/shake-shack-brawl-detroit-fast-food-2021-7

    Continue Reading

    Business Insider

    XED Beverage Company raccoglie $ 4,5 milioni in seed round, sostenuta dai leader del settore

    NEW YORK, 12 luglio 2021 /PRNewswire/ — XED Beverage Company (XED), la nuova azienda di bevande orientata al futuro, ha annunciato il completamento della sua s……

    Published

    on

    NEW YORK, 12 luglio 2021 /PRNewswire/ — XED Beverage Company (XED), la nuova società di bevande orientata al futuro, ha annunciato il completamento del suo secondo round di finanziamento, per un totale di investimenti di 4,5 milioni di dollari raccolti proprio lo scorso anno. Questo finanziamento sarà utilizzato per far crescere il marchio di punta di XED SESH e lanciare il secondo marchio dirompente di XED, che è attualmente in modalità invisibile.

    Fondato da Zeke Bronfman e Nate Medow, migliori amici ed ex compagni di stanza del college, XED è stato concepito come l'antidoto a ciò che i due giovani imprenditori hanno identificato come carente nell'industria dell'alcol. Bronfman, portando avanti la sua eredità familiare di titani degli spiriti Samuel Bronfman e Edgar Bronfman Sr. della fama di Seagram, sviluppò presto un gusto raffinato per le bevande e desiderava creare una bevanda con un sapore autentico e robusto. Medow, un atleta famoso e diabetico di tipo 1, aveva bisogno di alternative alla birra e ai cocktail senza zucchero, carboidrati o calorie. Nate e Zeke si sono resi conto che non c'era nulla sul mercato che combinasse il sapore ricco che volevano nel formato migliore per te di cui avevano bisogno. Quindi, hanno iniziato a mescolare nella loro stanza del dormitorio fino a quando non hanno creato deliziosi cocktail con zero zucchero e ingredienti completamente naturali. È nato SESH: Cocktail Meets Seltzer e XED Beverages ha iniziato a costruire la sua piattaforma per lanciare i marchi.

    Ulteriori investitori includono:

    • Bob Hurst, ex vicepresidente e capo dell'Investment Banking presso Goldman Sachs
    • Edgar Bronfman, ex CEO di Seagram
    • Ilan Sobel, fondatore e COO di WeissBeerger
    • Strauss Zelnick, fondatore di Zelnick Media Capital, CEO di Take Two Interactive ed ex CEO di BMG Entertainment

    Randi Zuckerberg si è unito a Edgar Bronfman, Strauss Zelnick, Barbara Bernstein, Dan Schwab, Adam Zoia, Steven Edelson, Susan Greene e molti altri nel consiglio di amministrazione di XED. SESH è attualmente sugli scaffali a New York, New Jersey, Illinois e Ohio, ed è anche disponibile direttamente al consumatore in 36 stati a www.drinksesh.com.

    Inoltre, XED Beverage Company ha anche ampliato il suo consiglio di amministrazione, che ora include Jared Kash, Managing Partner di Surround Ventures, e Andrew Merinoff di DisPact Ventures, insieme a Bronfman e Medow.

    "Siamo incredibilmente onorati di ricevere il supporto di così tanti leader del settore", affermano Zeke Bronfman e Nate Medow. "XED è ben posizionato per costruire un portafoglio di marchi dirompente. Creando prodotti di nuova generazione che si connettono con i nostri consumatori in diverse occasioni, siamo ispirati a garantire che le persone non debbano mai scendere a compromessi tra un sapore eccezionale e ingredienti migliori per te".

    Contatto per i media: Meghan Ianiro | meghan.ianiro@kingcompr.com | 551 200 1126

    Cisione Visualizza il contenuto originale:https://www.prnewswire.com/news-releases/xed-beverage-company-raises-4-5-million-in-seed-round-backed-by-industry-leaders-301331753.html

    FONTE XED Bevande

    I team editoriali di Markets Insider e Business Insider non sono stati coinvolti nella creazione di questo post.

    Source: https://markets.businessinsider.com/news/stocks/xed-beverage-company-raises-4-5-million-in-seed-round-backed-by-industry-leaders-1030598385

    Continue Reading

    Business Insider

    Morningstar ha selezionato 10 gemme a buon mercato dal mercato degli ETF incandescente, che è sulla buona strada per un altro anno record di afflussi, di cui 4 che si dice siano seriamente sottovalutati.

    La società di ricerca Reuters Morningstar afferma che i fondi negoziati in borsa "sembrano pronti per un altro anno eccezionale". Gli ETF hanno aggiunto 469 miliardi di dollari in……

    Published

    on

    piano commerciale

    Reuters

    • La società di ricerca Morningstar afferma che i fondi negoziati in borsa "sembrano pronti per un altro anno eccezionale".
    • Finora gli ETF hanno aggiunto 469 miliardi di dollari di afflussi nel 2021 e probabilmente supereranno il record di 500 miliardi di dollari dell'anno scorso.
    • Le 10 scelte di ETF a basso costo di Morningstar si concentrano sui fondi energetici e esteri.

    • Vedi altre storie sulla pagina aziendale di Insider.

    Gli Exchange Traded Fund (ETF) sono fissati per un secondo anno consecutivo di afflussi record, avendo ricevuto 469 miliardi di dollari di investimenti negli ultimi sei mesi, secondo la società di ricerca sui fondi Morningstar.

    Un giugno forte ha visto gli ETF aggiungere $ 74 miliardi di afflussi, con la storia di successo dello scorso anno ARK Invest che ha raccolto $ 1,1 miliardi per tornare all'elenco dei primi 10 fornitori.

    "I fondi negoziati in borsa sembrano pronti per un altro anno eccezionale, poiché gli investitori hanno continuato a versare nuovi soldi il mese scorso", hanno affermato gli analisti di Morningstar Ryan Jackson e Ben Johnsons in una nota di ricerca del 1 luglio. "I 500 miliardi di dollari che gli investitori hanno riversato negli ETF l'anno scorso hanno stabilito un record annuale, ma è probabile che sia di breve durata. Gli afflussi di ETF sono in procinto di superare quella cifra, forse già il mese prossimo".

    Un ETF tiene traccia di un particolare indice, settore o merce. Come le azioni normali, gli ETF vengono acquistati e venduti in borsa.

    La domanda per questi tipi di fondi è aumentata dall'inizio della pandemia di coronavirus nel marzo 2020, con gli investitori che scommettono sulla ripresa macroeconomica e sia i titoli value che quelli growth competono per offrire i migliori rendimenti.

    Gli analisti Morningstar hanno compilato un elenco di 10 ETF sottovalutati dividendo il prezzo corrente del fondo per quello che hanno calcolato come il suo valore equo. Il rapporto prezzo/valore equo può essere utilizzato per calcolare quali ETF economici hanno il vantaggio maggiore per gli investitori.

    Quattro ETF avevano un rapporto prezzo/fair value inferiore o uguale a 0,8, il che implica che potrebbero essere sottovalutati di oltre il 20%.

    Questi 4 fondi – l'ETF Global X MSCI China Financials, l'ETF iShares US Oil Equipment & Services, l'ETF VanEck Vettori Oil Services e l'ETF Invesco Dynamic Oil & Gas Services – simboleggiano i due temi chiave della nota di ricerca di Morningstar. Jackson e Johnson sostengono che i fondi energetici e gli ETF azionari esteri hanno maggiori probabilità di fornire rendimenti per gli investitori.

    Finora i fondi energetici hanno goduto di forti rendimenti nel 2021, con il già citato iShares US oil ETF che ha registrato un rendimento da inizio anno del 62%. Tuttavia, gli analisti di Morningstar affermano che gli investitori stanno ancora sottovalutando il settore. I prezzi del greggio WTI sono aumentati del 55% nel 2021, con l'S&P 500 che ha registrato guadagni del 16%.

    "Questo fondo – e i suoi omologhi energetici – rimangono considerevolmente sottovalutati nonostante una prima metà dell'anno torrenziale", hanno affermato Jackson e Johnson. Hanno elencato l'ETF SPDR S&P Oil & Gas Equipment & Services come un altro fondo energetico economico e sottovalutato.

    Morningstar ha anche evidenziato diversi ETF esteri, con un focus particolare sulla Cina. Gli ETF China Energy e China Real Estate di Global X si sono uniti all'ETF Financials nell'elenco dei fondi sottovalutati. L'ETF China Energy ha registrato le cifre più forti a giugno, offrendo un rendimento del 4,31% per gli investitori.

    "Gli investitori che cercano valutazioni relativamente convenienti in un portafoglio più diversificato probabilmente devono guardare all'estero", hanno detto Jackson e Johnson. "Gli ETF azionari esteri hanno dominato i ranghi degli ETF a base ampia più economici alla fine di giugno. La maggior parte di questi fondi si concentra su titoli internazionali che sembrano economici rispetto ai loro dividendi o ad altre misure fondamentali di valore".

    Accanto ai tre ETF Global X China, hanno quotato l'ETF Van Eck Vettori Egypt, che quest'anno è in rialzo dello 0,28%, l'ETF Invesco RAFI Strategic Emerging Markets, che ha guadagnato il 13%, e l'ETF Davis Select Worldwide, che è in rialzo del 10,7 %, poiché i fondi sottovalutati sono destinati a crescere nella seconda metà del 2021.

    Source: https://markets.businessinsider.com/news/stocks/investing-etfs-strategy-cheap-picks-to-buy-10-funds-tips-morningstar-2021-7

    Continue Reading

    Trending