Connect with us

Crunchbase

Healthy Roots Dolls ottiene 1 milione di dollari di semi per una linea di prodotti che rappresenta tutti i bambini

L'azienda mira a creare tutti i tipi di prodotti che rappresentano il nostro mondo multiculturale….

Published

on

Azienda di giocattoli Bambole di radici sane ha raccolto 1 milione di dollari in finanziamenti per espandere la sua linea di prodotti per bambini, come bambole e libri di fiabe, che rappresentano la bellezza della diversità.

Iscriviti al Crunchbase Daily

Yelitsa Jean-Charles ha fondato la società con sede a Detroit nel 2015 e ha lanciato la prima bambola nera dell'azienda, Zoe, nel 2019 che combina l'esperienza di gioco educativo con la cura dei capelli ricci.

"Come azienda, il nostro obiettivo è rappresentare tutti i bambini", ha detto a Crunchbase News Jean-Charles, una donna di colore. “Prima di Zoe, non riuscivo a trovare una bambola che avesse la stessa consistenza dei capelli e il colore della pelle che avevo io. Ora stiamo costruendo prodotti per ogni bambino. Possono vedere se stessi, oi loro amici, in Zoe, e rappresenta anche un gioco diversificato nelle prime fasi di sviluppo ".

Gran parte del suo viaggio imprenditoriale è stato raccontato in Crunchbase Serie fondatrici femminili lo scorso agosto, ma ha detto che la crescita della sua azienda dal 2019 "è stata piuttosto folle".

Healthy Roots ha collaborato con Procter & Gamble's Il mio nero è bello campagna nel 2019 per promuovere la missione di celebrare immagini positive tra le donne nere. Ogni bambola è stata fornita con un kit per capelli ricci con la linea per la cura dei capelli di P&G, My Black Is Beautiful Golden Milk Collection.

"La partnership era intenzionalmente allineamento della missione, e non riguardava l'ingresso nei negozi", ha detto Jean-Charles. "Abbiamo anche lanciato una linea per la cura dei capelli".

L'attuale linea di prodotti dell'azienda include Zoe, che viene venduto al dettaglio per $ 79,99 healthyrootsdolls.com, oltre a vestiti e accessori per lei.

Il finanziamento del seme di Healthy Roots è stato guidato da Backstage Capital, a cui si è aggiunto Capitale della nave faro, Broadway Angels, Alpha Bridge, Il fondo comunitario, Sequoia Scout e un gruppo di individui, tra cui Sahil Lavingia. La startup ha ora raccolto un totale di $ 1,5 milioni, che include fondi da sovvenzioni, gare di pitch, programmi di accelerazione e crowdfunding, ha detto Jean-Charles.

Brittany Davis, dirigente di Backstage Capital, ha dichiarato in un'intervista di aver incontrato Jean-Charles durante il programma Backstage Accelerator dell'azienda ed è stata una dei primi investitori di Healthy Roots.

"L'abbiamo vista dal primo giorno a testa bassa e concentrata sul prodotto", ha detto Davis. "Ora stiamo assistendo a quel viaggio ed è stato bello farne parte."

Ha detto che Healthy Roots "ci colpisce tutti personalmente", perché in precedenza non c'erano quasi bambole nere, e quelle che erano nominalmente nere avevano spesso caratteristiche caucasiche. I grandi marchi hanno cercato di affrontare la rappresentazione, ma non lo hanno fatto in modo autentico, ha aggiunto Davis

"Yelitsa è fenomenale e crea la rappresentazione in un prodotto", ha detto. “Il futuro di questo paese sarà una maggioranza minoritaria, quindi sta costruendo per il futuro cliente. Avrà una dimensione scalabile, incontrandoli dove sono – più diversi ".

Jean-Charles ha detto che intende utilizzare i finanziamenti per soddisfare la domanda, espandere il marchio e l'offerta di prodotti dell'azienda a qualcosa di più delle bambole e continuare a concentrarsi sulla base di clienti. Anche se non ha ancora in mente prodotti specifici, mira a creare tutti i tipi di prodotti che rappresentino il nostro mondo multiculturale.

"Non abbiamo mai avuto un anno in cui abbiamo offerto costantemente il prodotto, poi COVID è arrivato e il riconoscimento del marchio è cresciuto durante l'estate durante Black Lives Matter", ha detto. "Siamo diventati virali e ci siamo venduti, e non siamo stati in grado di mantenere Zoe in magazzino."

Andando avanti, Jean-Charles ha detto che ci sono così tante cose da ottenere verso il "dominio totale delle bambole", incluso il suo obiettivo di rappresentazione nel corridoio dei giocattoli e con il gioco dei capelli.

Healthy Roots Dolls ha un piccolo team di meno di 10 persone, ma vorrebbe crescere lì, portando talenti con competenze in ambito creativo, marketing e tecnico, oltre alla passione per il lavoro che l'azienda sta facendo, ha detto.

"Non vedo l'ora di creare più valore per i nostri clienti e di ascoltarli per vedere cosa piace loro in modo da poter progettare per il futuro", ha aggiunto Jean-Charles.

Foto in primo piano di Yelitsa Jean-Charles e Zoe per gentile concessione di Healthy Roots Dolls
Illustrazione di Blogroll: Dom Guzman

Rimani aggiornato con i recenti round di finanziamento, acquisizioni e altro ancora con Crunchbase Daily.

"Come azienda, il nostro obiettivo è rappresentare tutti i bambini", ha detto a Crunchbase News Jean-Charles, una donna di colore. “Prima di Zoe, non riuscivo a trovare una bambola che avesse la stessa consistenza dei capelli e il colore della pelle che avevo io. Ora stiamo costruendo prodotti per ogni bambino. Possono vedere se stessi, oi loro amici, in Zoe, e rappresenta anche un gioco diversificato nelle prime fasi di sviluppo ".

Source: https://news.crunchbase.com/news/healthy-roots-dolls-lands-1m-seed/

Crunchbase

Il briefing: Visa acquisisce Currencycloud, l'IPO dei prezzi di Couchbase e altro ancora

Le migliori scelte di notizie di Crunchbase News per rimanere aggiornati nel mondo dei VC e delle startup….

Published

on

Ecco cosa devi sapere oggi nelle notizie su startup e venture, aggiornate dallo staff di Crunchbase News durante il giorno per tenerti al corrente.

Iscriviti al Crunchbase quotidiano

Visa acquista Currencycloud con una valutazione di $ 962 milioni

Visa ha annunciato che acquisirà la sede di Londra Currencycloud, una piattaforma globale per banche e fintech per fornire pagamenti transfrontalieri, in un accordo che valuta la società a 700 milioni di sterline (962 milioni di dollari).

La piattaforma basata su cloud di Currencycloud offre una serie di API che consentono a banche e fornitori di servizi finanziari di offrire servizi di cambio valuta, incluse notifiche in tempo reale sulle transazioni in valuta estera, portafogli multivaluta e gestione di conti virtuali.

Fondata nel 2012, Currencycloud ha precedentemente raccolto almeno 160 milioni di dollari in finanziamenti noti, secondo i dati di Crunchbase. Visa è stato l'investitore principale nel suo ultimo round, una serie E da $ 80 milioni nel gennaio 2020.

Couchbase raccoglie $ 200 milioni in IPO upsize

divano, un fornitore di tecnologia di database NoSQL per sviluppatori di applicazioni, ha raccolto $ 200 milioni nella sua IPO, stabilendo una valutazione iniziale di circa $ 1,2 miliardi. La società ha valutato le azioni a $ 24 ciascuna, al di sopra della gamma prevista di $ 20 a $ 23.

Tecnologia aziendale

• YOOBIC raccoglie 50 milioni di dollari per i luoghi di lavoro digitali: YOOBIC, sviluppatore di un ambiente di lavoro digitale per i team in prima linea, ha concluso un round di finanziamento di serie C da $ 50 milioni guidato da Altopiano Europa. Il round porta il finanziamento totale fino ad oggi a $ 80 milioni per YOOBIC, che commercializza la sua tecnologia per i lavoratori al dettaglio, il personale dei ristoranti, i lavoratori sul campo e altri tipi di dipendenti in prima linea.

— Joanna Glasner

Tecnologia sanitaria

• Woebot Health raccoglie 90 milioni di dollari per un bot per la salute mentale basato sull'intelligenza artificiale: Salute di Woebot, una startup di salute mentale con sede a San Francisco, ha raccolto $ 90 milioni in finanziamenti di serie B co-guidati da investitori esistenti JAZZ Venture Partner e Temasek con la partecipazione di fondi e conti gestiti da Partner di private equity BlackRock e Avventure di gufo. Altri investitori inclusi Mirae Asset Capital, Kicker Ventures, Alumni Ventures, Gaingel, NEA e Fondo AI. Woebot gestisce una piattaforma di salute mentale basata sull'intelligenza artificiale e afferma che la sua tecnologia facilita "un legame terapeutico a livello umano con gli utenti".

Software aziendale

Interos raggiunge la valutazione dell'unicorno: Arlington, con sede in Virginia interos ha raggiunto una valutazione di $ 1 miliardo dopo il suo aumento di $ 100 milioni guidato da Drago Notturno, insieme a Kleiner Perkins e Venrock anche partecipando. Intereos aiuta le aziende a gestire il rischio e a monitorare continuamente la loro catena di fornitura e le relazioni commerciali per evitare interruzioni. La società ha registrato un tasso di crescita annuale composto del 303% negli ultimi due anni two

Fondata nel 2005, Interos ha raccolto fino ad oggi quasi 130 milioni di dollari, secondo i dati di Crunchbase.

— Chris Metinko

Illustrazione: Dom Guzman

Rimani aggiornato con i recenti round di finanziamento, acquisizioni e altro con il Crunchbase Daily.

La piattaforma basata su cloud di Currencycloud offre una serie di API che consentono a banche e fornitori di servizi finanziari di offrire servizi di cambio valuta, incluse notifiche in tempo reale sulle transazioni in valuta estera, portafogli multivaluta e gestione di conti virtuali.

Source: https://news.crunchbase.com/news/briefing-7-22-21/

Continue Reading

Crunchbase

Le donne di colore ricevono ancora solo una piccola parte dei finanziamenti VC nonostante i massimi di 5 anni

Nota dell'editore:…

Published

on

Nota dell'editore: questo articolo fa parte di Qualcosa di Azzardato, una serie in corso di Crunchbase News che esamina la diversità e l'accesso al capitale nell'ecosistema delle startup finanziate da venture. Come parte di questa serie sui finanziamenti di rischio agli imprenditori neri, esaminiamo anche come sono cresciuti i finanziamenti di venture capital ai fondatori di startup nere nell'ultimo anno? e a Georgia, lo stato che investe la più alta percentuale dei suoi finanziamenti VC in imprenditori neri. Accedi all'intero progetto Something Ventured Qui.

Joanna Smith, il fondatore della startup edtech Tutto qui, ha recentemente raccolto 8 milioni di dollari in Serie A dopo aver avviato prima la sua azienda. Ex insegnante di matematica della scuola media, Smith ha scelto di seguire due programmi di accelerazione per imparare a presentare gli investitori e sviluppare un processo operativo e di vendita ripetibile.

"La parte più difficile è, onestamente, l'accesso alla rete", ha detto Smith riguardo alla creazione della sua azienda. “Prima di quando ho fondato la mia azienda, il mio sistema di riferimento era l'insegnamento della matematica di prima e seconda media. Avevo una forte rete di clienti, ma non una forte rete nella Silicon Valley. E non ho avuto alcuna esperienza personale come investitore. E penso che a volte l'accesso giochi un ruolo nella capacità dei fondatori di crescere".

Iscriviti al Crunchbase quotidiano

Smith è una donna nera e la sua azienda fa parte di un numero ancora piccolo ma in crescita di startup guidate da donne nere per raccogliere fondi di rischio.

Mentre le fondatrici di startup nere hanno ricevuto solo lo 0,34 percento del capitale di rischio totale speso negli Stati Uniti finora quest'anno – ben lungi dall'essere rappresentativo – i dollari investiti nelle loro aziende sono in aumento, un'analisi dei dati Crunchbase mostra.

Secondo i dati di Crunchbase, i finanziamenti di rischio alle startup statunitensi guidate da donne nere sono sulla buona strada per superare gli ultimi cinque anni. Le startup con almeno una donna di colore come fondatrice hanno raccolto finora circa $ 494 milioni nel 2021, superando già i $ 484 milioni raccolti in tutto il 2020, secondo i nostri dati.

In particolare, le donne nere sono meglio rappresentate nel sottoinsieme dei fondatori neri finanziati rispetto alle donne in generale sono tra tutte le startup finanziate negli Stati Uniti. Circa un terzo dei finanziamenti ai fondatori di startup neri ogni anno va a società guidate da donne nere, mentre i finanziamenti per le donne fondatrici in generale sono costantemente nelle percentuali a una cifra.

I dati mostrano anche che finanziando il conteggio dei round, il 40,5% dei finanziamenti ai fondatori neri nel 2020 è andato alle donne nere. D'altro canto, quella cifra suggerisce anche che gli importi raccolti dalle donne nere in un round di finanziamento tendono ad essere inferiori.

La "Valle della Morte"

Molti accordi di finanziamento per le fondatrici di donne nere avvengono a livello di pre-seme o seme, ma ci devono essere maggiori investimenti nei round successivi, secondo Samer Yousif, capo dello staff di NERO VC, un'organizzazione che mira ad aumentare la rappresentanza degli investitori neri nel capitale di rischio.

"C'è questa valle della morte tra il seme e la serie A", ha detto Yousif.

Ha aggiunto che il panorama degli investitori deve cambiare prima di vedere un miglioramento significativo nei livelli di finanziamento per le fondatrici di donne nere. Ciò non significa solo più analisti o associati di colore presso società di venture capital, ma anche più partner generali che sono in grado di scrivere assegni più grandi.

Finanziamenti a società statunitensi guidate da fondatori neri ha raggiunto $ 1,8 miliardi nella prima metà del 2021, per dati Crunchbase. Quel totale semestrale eclissa già il finanziamento totale ai fondatori neri per tutto il 2018, che in precedenza era l'anno più alto.

Ma va notato che l'aumento dei finanziamenti agli imprenditori neri coincide con un aumento dei finanziamenti di rischio in generale. L'importo in dollari del finanziamento ai fondatori di Black è in aumento, ma rappresenta ancora solo l'1,2% del record di 147 miliardi di dollari di capitale di rischio investito nelle startup statunitensi nella prima metà di quest'anno.

"C'è una combinazione di sforzi per aumentare l'accesso al capitale e alle risorse non finanziarie per preparare le donne nere e i fondatori di BIPOC agli investimenti e pronti a costruire e far crescere le loro attività", ha affermato Bahiyah Yasmeen Robinson, fondatore di VC Includi, una comunità di gestori di fondi e soci accomandanti diversificati e guidati da donne. "Alcune delle cose che penso abbiano supportato quell'accelerazione sono gli acceleratori e gli incubatori specifici per Black e Brown come a dorso di cammello e Fondatore Palestra e altri. Credo profondamente che occorrano più programmi di questo tipo supportati anche dal capitale”.

Il numero di incubatori per i fondatori di minoranze sta iniziando ad aumentare, ma non sta aumentando abbastanza velocemente, ha affermato Robinson.

"Non abbiamo abbastanza programmi migliori della categoria per attaccare il problema su larga scala, in particolare gli investimenti aziendali e il capitale non diluitivo", ha detto, aggiungendo che l'altro componente è assicurarsi che anche i gestori di fondi del colore siano capitalizzati per investire in opportunità di mercato.

Se ci sono gestori di fondi di colore più ben capitalizzati, ritiene Robinson, aumenterà anche l'accesso al capitale per i fondatori sottorappresentati. La missione di VC Include è aumentare gli investimenti in diversi gestori emergenti.

Per la maggior parte dei gestori di fondi di colore che non hanno un obiettivo di diversità nella loro strategia, dal 30 al 50 percento include donne e persone di colore nel loro portafoglio, semplicemente perché sono buone aziende in cui investire, ha detto Robinson del fondi con cui VC Include si è impegnato.

Le relazioni contano

Alla fine della giornata, l'impresa è ancora un'industria basata sulle relazioni, secondo Fatima Dicko, CEO della startup proptech zucchero, che ha recentemente raccolto 2,5 milioni di dollari di finanziamenti.

Affinché più donne nere vengano finanziate, gli investitori affermati devono essere sostenitori dei fondatori sottorappresentati, ha detto: "Per alcune di queste aziende ben consolidate, non limitarti a scrivere l'assegno, non limitarti a incontrare il fondatore, sii il voce che porta altri assegni nel giro”.

Dicko ha indicato un agosto 2020 DocSend rapporto sui dati che ha scoperto che i potenziali investitori hanno trascorso il 50% in più di tempo a scrutare la sezione "Trazione" – la diapositiva che dettaglia le pietre miliari e le metriche di crescita dell'azienda – dei pitch deck delle squadre femminili rispetto a quelli delle squadre maschili. Ciò potrebbe essere interpretato nel senso che le donne devono dimostrare di più per avere una possibilità.

Il pregiudizio implicito è una cosa complicata, ha osservato Dicko. E si mostra in modi diversi.

"Anche se è importante avere quello slancio e arrivare al tavolo con l'aver fatto qualcosa anche senza i finanziamenti, penso che le aspettative possano sicuramente differire da ciò che è considerato presto o meno", ha detto Dicko.

"Penso che sarebbe interessante fare qualche ricerca su chi viene finanziato nella fase dell'idea", ha aggiunto.

Nel caso di Smith, gli acceleratori, specialmente quelli che non prendono equità, sono stati fondamentali per la sua capacità di raccogliere fondi, ha detto.

"Sicuramente i programmi che si concentrano su quella formazione e quella rete, penso, sono fondamentali", ha detto. “Ho scoperto che quei programmi sono utili quando sono privi di azioni per i fondatori e le aziende che vi partecipano. Ogni volta che questi programmi sono partner con impegni per finanziare le aziende una volta che passano attraverso quei programmi, è ancora meglio.

Illustrazione: Dom Guzman

Rimani aggiornato con i recenti round di finanziamento, acquisizioni e altro con il Crunchbase Daily.

Source: https://news.crunchbase.com/news/something-ventured-black-women-founders/

Continue Reading

Crunchbase

Il briefing: ManoMano raccoglie $ 355 milioni, Pleo ottiene $ 150 milioni e altro ancora

Le migliori scelte di notizie di Crunchbase News per rimanere aggiornati nel mondo dei VC e delle startup….

Published

on

Ecco cosa devi sapere oggi nelle notizie su startup e venture, aggiornate dallo staff di Crunchbase News durante il giorno per tenerti al corrente.

Iscriviti al Crunchbase quotidiano

ManoMano raccoglie $ 355 milioni per miglioramenti domestici

Con sede a Parigi ManoMano, un mercato online per prodotti per la casa, il fai da te e il giardinaggio, ha raccolto $ 355 milioni in un round di serie F guidato da Dragoneer Investment Grouper.

Fondata nel 2013, la società ha precedentemente raccolto 350 milioni di dollari in fondi noti, secondo i dati di Crunchbase. ManoMano afferma che il suo mercato attualmente elenca più di 4 milioni di prodotti in 6 paesi: Francia, Belgio, Italia, Spagna, Germania e Regno Unito.

La danese Pleo ottiene $ 150 milioni per le carte aziendali

Con sede a Copenaghen pleo, un fornitore di carte di pagamento per aziende e dipendenti, ha raccolto 150 milioni di dollari in un round di finanziamento guidato da Bain Capital Ventures e prosperare capitale.

Il finanziamento stabilisce una valutazione di $ 1,7 miliardi per l'azienda di 6 anni, che commercializza le sue "carte aziendali intelligenti" come un modo per automatizzare le note spese e semplificare la spesa. Attualmente, l'azienda opera in diversi paesi europei, con l'intenzione di utilizzare i finanziamenti per aumentare l'utilizzo.

Trasporti

Le azioni Didi precipitano: le azioni del colosso cinese delle giostre Didi Chuxing è caduto bruscamente dopo La Cina ha annunciato che i nuovi utenti nel paese non sarebbero in grado di scaricare l'app mentre conduce una revisione della sicurezza informatica dell'azienda. Le azioni sono scese di circa il 20% nelle contrattazioni pre-mercato martedì, meno di una settimana dopo che la società ha effettuato la sua massiccia IPO al NYSE.

— Joanna Glasner

Illustrazione: Dom Guzman

Rimani aggiornato con i recenti round di finanziamento, acquisizioni e altro con il Crunchbase Daily.

Il finanziamento stabilisce una valutazione di $ 1,7 miliardi per l'azienda di 6 anni, che commercializza le sue "carte aziendali intelligenti" come un modo per automatizzare le note spese e semplificare la spesa. Attualmente, l'azienda opera in diversi paesi europei, con l'intenzione di utilizzare i finanziamenti per aumentare l'utilizzo.

Source: https://news.crunchbase.com/news/briefing-7-6-21/

Continue Reading

Trending