Connect with us

Aerospaziale

I sindacati dell'aviazione chiedono al Congresso 15 miliardi di dollari per estendere le protezioni

Una coalizione di sindacati dell'aviazione ha chiesto al Congresso un'estensione di 15 miliardi di dollari per la protezione dei permessi, avvertendo che la mancanza di fondi porterebbe a licenziamenti….

Published

on

Sara Nelson

Sara Nelson, presidente dell'Associazione degli assistenti di volo-CWA. Sara Nelson

  • Una coalizione di sindacati dell'aviazione ha chiesto al Congresso 15 miliardi di dollari per estendere le protezioni.

  • Senza i fondi, "licenziamenti su larga scala" potrebbero iniziare già il 31 marzo, hanno detto in una lettera.

  • Questo è un "momento critico per il Paese e l'industria", hanno detto i sindacati.

  • Visita la home page di Business Insider per altre storie.

Una coalizione di sindacati dell'aviazione ha chiesto al Congresso un'estensione di 15 miliardi di dollari per un programma di protezione del licenziamento, avvertendo che una mancanza di fondi porterebbe a licenziamenti.

Il finanziamento estenderebbe l'attuale Payroll Support Program fino al 30 settembre. In caso contrario, scadrà il 31 marzo.

"Senza queste azioni, i licenziamenti su larga scala nel settore inizieranno già il 31 marzo", hanno scritto i sindacati in una lettera rivolto al presidente della Camera Nancy Pelosi e al leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer, insieme ad altri.

La lettera è stata firmata da sette sindacati, in rappresentanza di piloti, assistenti di volo e altri lavoratori dell'aviazione.

Aereo di pulizia del personale di terra di Delta Airlines JFK agosto 2020.JPG

I membri dell'equipaggio per la pulizia pre-volo di Delta Air Lines lavorano su un aereo all'aeroporto internazionale JFK. Shannon Stapleton / Reuters

"Con la vaccinazione nelle sue fasi iniziali, questo è un momento critico per il paese e l'industria. La continuazione della PSP garantirà che usciremo dalla pandemia nella posizione più forte possibile e pronti a far muovere l'America", hanno scritto.

Leggi di più: Moody's afferma che il soccorso COVID-19 per i negozi e i ristoranti dell'aeroporto potrebbe aiutare il settore dei viaggi aerei a sopravvivere, ma le prospettive rimangono fosche

Il programma sui salari ha sostenuto centinaia di migliaia di lavoratori in un momento in cui le entrate delle compagnie aeree sono crollate a causa della pandemia, hanno detto i sindacati. Southwest Airlines, ad esempio, licenziato 7.000 lavoratori per la prima volta nella sua storia.

United Airlines, nel frattempo, ha avvertito circa 14.000 dipendenti che potrebbero essere licenziati a partire dal 1 aprile, se il programma non viene esteso, secondo Reuters.

A dicembre, lo United ha richiamato circa 13.000 lavoratori licenziati quando il programma di protezione dei salari ha ottenuto 15 miliardi di dollari di finanziamenti, secondo Reuters. In totale, il programma ha aiutato le compagnie aeree a riportarne indietro fino a 32.000 dipendenti, Ha riferito Reuters.

"Il programma di sostegno del libro paga era un programma di sovvenzioni per le compagnie aeree che potevano solo pagare in benefici ai lavoratori – 2.1 lavoratori dell'aviazione", disse Sara Nelson, presidente dell'Association of Flight Attendants-CWA, che rappresenta circa 50.000 lavoratori di 20 compagnie aeree.

Come originariamente progettato, il programma sui salari ha finanziato circa il 70% dei salari delle compagnie aeree, senza alcuna riduzione della paga oraria fino al 31 marzo 2021, secondo il Associazione degli assistenti di volo-CWA.

La misura anche riacquisto di azioni proprie e retribuzione dei dirigenti.

Leggi l'articolo originale su Business Insider

La lettera è stata firmata da sette sindacati, in rappresentanza di piloti, assistenti di volo e altri lavoratori dell'aviazione.

Source: https://www.yahoo.com/news/aviation-unions-asking-congress-15-170958089.html

Aerospaziale

Md. Octogenarian prende il volo, riaccende l'amore per l'aviazione

FREDERICK, Md. (AP) — L'ottantanovenne Merle Harrison ricorda ancora gli anni trascorsi a lavorare come rivettatrice di aerei a Wichita, nel Kansas, per frequentare il college. Era un lavoro duro e fisico, ma lei lo trovava eccitante….

Published

on

Di MARY GRACE KELLER, The Frederick News-Post

FREDERICK, Md. (AP) — L'ottantanovenne Merle Harrison ricorda ancora gli anni trascorsi a lavorare come rivettatrice di aerei a Wichita, Kansas, per mettersi all'università. Era un lavoro duro e fisico, ma lei lo trovava eccitante.

Il suo amore per l'aviazione continuò fino alla Marina degli Stati Uniti, dove prestò servizio per sei anni e ricoprì il grado di tenente junior, un grado più alto del suo defunto marito Bruce, secondo sua figlia Kathy Loftin.

Ancora oggi, Harrison ama raccontare i voli che ha fatto in gioventù su piccoli aerei a due posti. Questo amore per il volo è il motivo per cui sua figlia li ha portati martedì all'aeroporto municipale di Frederick.

"Ricordo di essere volato fuori dagli aeroporti navali e di essere stato in grado di salire sull'aereo e andare dove volevo andare", ha ricordato Harrison. Ha detto che ha sorvolato l'oceano e in stati come Colorado e California.

Cartoni politici

Questa settimana, Harrison è tornato in volo, ma questa volta su Frederick County. Si è trasferita a Frederick circa cinque anni fa per essere più vicina a Loftin, che risiede a Harpers Ferry, West Virginia, la zona.

A bordo di un Cessna 172, Harrison si è unito al proprietario e istruttore di Bravo Flight Training Brenda Tibbs nella cabina di pilotaggio per una lezione di volo. L'aiutante di Harrison, Lolo Mowoe, e Loftin occuparono i due posti rimanenti nella parte posteriore.

Harrison allungò le mani in avanti e afferrò il giogo, di fronte a una serie di pulsanti, manopole, contatori e quadranti. Sembrava a casa.

Tibbs ha esaminato i protocolli di sicurezza prima di saltare accanto al suo copilota. Con un doppio sistema di controllo, Tibbs può garantire che i passeggeri siano al sicuro mentre i suoi studenti guidano l'aereo.

"Che bella esperienza per lei", ha detto Tibbs, "Normalmente non sarebbe in grado di farlo".

Con le porte chiuse, l'elica cominciò a ronzare. Le luci sulle punte delle ali lampeggiarono. L'aereo rullò lungo la pista e svanì in lontananza dietro una curva del paesaggio prima di riapparire e decollare nel cielo blu. Volò a ovest verso Brunswick e Harpers Ferry.

Circa 30 minuti dopo, sono atterrati sani e salvi all'aeroporto municipale di Frederick.

"Ha fatto la maggior parte del volo", ha detto Tibbs del suo copilota. "Sono appena decollato e atterrato."

"È stato fantastico", ha detto Harrison in seguito, sorridendo, ancora seduto nella cabina di pilotaggio.

Sul ponte per aiutare Harrison a salire e scendere dall'aereo c'era il meccanico di manutenzione Bravo Robert E. McCaleb III. Indossando una tuta verde scuro e un berretto da baseball del Corpo dei Marines degli Stati Uniti, McCaleb si è inginocchiato vicino al volante dell'aereo per affrontare Harrison, che usa una sedia a rotelle.

"Grazie per il suo servizio, signora", le disse McCaleb. "Non sarei stato in grado di servire se non fosse stato per te."

Tese la mano e lei l'afferrò. McCaleb è in pensione dal Corpo dei Marines, e ha sentito la donna prendere una lezione quel giorno in Marina. Ha sottolineato che il Corpo dei Marines è un dipartimento della Marina, quindi ha un collegamento con Harrison.

"È mia sorella", ha detto McCaleb.

Copyright 2021 Il Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito.

Source: https://www.usnews.com/news/best-states/maryland/articles/2021-06-05/md-octogenarian-takes-flight-rekindles-love-for-aviation

Continue Reading

Aerospaziale

La campagna globale per la sicurezza aerea mira a "un mucchio di spazzatura" per alleviare il sovraccarico del pilota

Quando è arrivato il momento di atterrare a San Francisco il 7 luglio 2017, i piloti di un jet Air Canada non sono riusciti a ricordare un'informazione fondamentale sepolta su…

Published

on

Quando è arrivato il momento di atterrare a San Francisco il 7 luglio 2017, i piloti di un jet Air Canada non sono riusciti a ricordare un'informazione fondamentale sepolta a pagina otto di un briefing di 27 pagine: la chiusura di uno dei due dell'aeroporto. piste.

Sbagliando la pista su cui erano autorizzati ad atterrare per quella che era chiusa, i piloti affaticati hanno scelto il punto di riferimento sbagliato e si sono allineati per atterrare invece su una taxiway parallela. Sono arrivati ​​entro pochi secondi dalla collisione con quattro aerei.

Più di tre anni dopo, è stata lanciata una campagna globale per migliorare la sicurezza aerea riducendo il tipo di sovraccarico di informazioni sperimentato dai piloti dell'Air Canada 759.

La riforma del sistema più che centenario degli Avvisi agli aviatori (NOTAM) – originariamente modellato sugli Avvisi ai marinai – fa parte di una spinta più ampia per rendere l'aviazione più semplice, in particolare sulla scia di due incidenti del Boeing 737 MAX.

Per i voli a lungo raggio, possono esserci fino a 200 pagine di NOTAM che i piloti possono rivedere su carta o su un iPad, molte delle quali irrilevanti come avvertenze generali di pericolo per uccelli, taglio dell'erba negli aeroporti o ostacoli di costruzione a bassa quota rilevanti solo per elicotteri e aerei leggeri.

Per decenni, tali bollettini standardizzati emessi dalle autorità nazionali di navigazione aerea – parte di un regime di sicurezza globale gestito dai paesi attraverso l'agenzia aeronautica delle Nazioni Unite – hanno contribuito a mantenere l'aviazione sicura.

Ma il settore è cresciuto così tanto che il rumore creato da avvisi ridondanti è sempre più visto come un pericolo.

Visualizzati in un ordine imprevedibile e scritti in un codice telegrafico concepito decenni fa, gli avvisi in maiuscolo sono pieni di abbreviazioni bizantine che possono creare problemi anche per i piloti esperti quando sono oberati di lavoro, in particolare per i non madrelingua inglese.

Un avviso che un aiuto alla navigazione non sarà disponibile all'aeroporto internazionale di Hong Kong per meno di due ore a fine maggio, ad esempio, appare come:

A0290 / 21 NOTAMN Q) VHHK / QNMAU / IV / NBO / AE / 000/999 / 2219N11355E005 A) VHHH B) 2105252130 C) 2105252329 E) SIU MO TO DVOR / DME 'SMT' 114,80 MHZ / CH95X NON AVBL DUE MAINT.

Negli Stati Uniti, gli investigatori hanno avvertito per anni che il torrente di dati potrebbe sopraffare i piloti o semplicemente essere ignorato.

Molti sono emessi per evitare la responsabilità legale piuttosto che migliorare la sicurezza, affermano gli esperti.

"(I NOTAM) sono solo un mucchio di spazzatura a cui nessuno presta attenzione", ha detto il presidente del National Transportation Safety Board degli Stati Uniti Robert Sumwalt in un'audizione del 2018 sull'incidente di Air Canada, che ha contribuito a stimolare la campagna globale per il cambiamento.

Piccoli passi

Ora, l'Organizzazione internazionale dell'aviazione civile delle Nazioni Unite (ICAO) sta guidando gli sforzi per rivedere il sistema.

Il primo passo è sbarazzarsi di NOTAM obsoleti. Ufficialmente, gli avvisi dovrebbero scadere dopo 90 giorni. Ma il 20% degli oltre 36.000 avvisi attivi a livello globale sono più vecchi di quello, secondo ICAO.

"Puoi immaginare quanto sia incredibilmente frustrante per le troupe, perché in pratica quello che stiamo dicendo è: 'Qui ci sono 200 pagine di spazzatura. C'è un NOTAM che potrebbe potenzialmente porre fine alla tua carriera, o mettere in pericolo il tuo aereo e i tuoi passeggeri, e sta a te trovarlo '", ha affermato Mark Zee, fondatore della società di consulenza sulle operazioni di volo OPSGROUP, che ha svolto un ruolo chiave ruolo nella pressione per il cambiamento.

Il passaggio successivo, che Zee ha detto era previsto per il 2022, darà la priorità agli avvisi più importanti nella parte superiore del pacchetto di briefing e consentirà alle compagnie aeree di filtrare quelli non rilevanti per i loro equipaggi.

Un ultimo passo – atteso da tempo, secondo i piloti – sarebbe cambiare il formato dei NOTAM per renderli più facili da leggere.

I NOTAM dello spazio aereo, ad esempio, sono spesso indicati come un insieme di latitudini e longitudini prive di significato a meno che i piloti non abbiano il tempo di tracciarli – e non lo fanno, ha detto Stuart Beveridge, direttore tecnico e sicurezza della Federazione australiana dei piloti aerei.

"Quindi abbiamo effettivamente suggerito che entrino nel 21 ° secolo e guardino a lettere maiuscole e minuscole, punteggiatura, linguaggio standardizzato semplice, formati di ora che non sono solo stringhe di numeri e, ove possibile, informazioni grafiche", ha detto.

Sebbene la campagna sia promettente, dimostra il ritmo glaciale del cambiamento nell'aviazione globale, affermano gli esperti di sicurezza, aggiungendo che potrebbero volerci anni in più prima che tutti i paesi attuino i cambiamenti.

In Albania, ad esempio, esiste un NOTAM attivo emesso nel 2000 che fornisce ai piloti un numero di telefono da chiamare in caso di problemi di comunicazione legati all'anno 2000.

"Quindi sto fondamentalmente leggendo di Y2K pensando che non possano assolutamente significare quella cosa di 20 anni fa che non è mai accaduta", ha detto Zee.

"E proprio in fondo ce n'è uno che dice, ad esempio, nessun carburante per aerei disponibile per due settimane. Mi sono perso. Ora sono entrato in aereo e non riesco a fare rifornimento per tornare di nuovo fuori ".

(Segnalazione di Jamie Freed a Sydney; segnalazione aggiuntiva di Allison Lampert a Montreal; Montaggio di Tim Hepher e Richard Pullin)

Temi Aviazione

Per i voli a lungo raggio, possono esserci fino a 200 pagine di NOTAM che i piloti possono rivedere su carta o su un iPad, molte delle quali irrilevanti come avvertenze generali sul pericolo di uccelli, taglio dell'erba negli aeroporti o ostacoli di costruzione a bassa quota rilevanti solo per elicotteri e aerei leggeri.

Source: https://www.insurancejournal.com/news/international/2021/04/29/611926.htm

Continue Reading

Aerospaziale

Costruzione della forza lavoro Parte III

La manutenzione, riparazione e revisione dell'aviazione (MRO) sta beneficiando degli sforzi del settore per attirare più persone a carriere di manutenzione nel settore dell'aviazione, ma la recessione di Covid potrebbe influire sul ritorno dei lavoratori….

Published

on

Prevista carenza di tecnici già quest'anno

Di Kathryn B. Creedy

  • L'aumento della domanda porta alla ripresa delle assunzioni
  • La forza lavoro MRO riduce al minimo rispetto ad altri settori
  • La carenza di manodopera, i costi rimangono una seria preoccupazione
  • Persone chiave che abbandonano il settore
  • Covid è un promemoria della ciclicità che fa uscire gli altri
  • Lo spostamento della domanda potrebbe rendere più difficile prevedere la ripresa
  • Sforzi di reclutamento di MRO che riescono ad aumentare l'iscrizione AMT
  • Le scuole dovranno produrre 2700 neolaureati per soddisfare la domanda
  • Il test acido sarà i dati di iscrizione 2020
  • L'industria sta facendo uno scarso lavoro di reclutamento militare, catturando solo il 10%

Questo articolo è il terzo di una serie che valuta le esigenze della forza lavoro in diversi settori industriali. Parti Uno e Due si occupava della produzione.

La carenza di tecnici dovrebbe riemergere già quest'anno, secondo un Oliver Wyman studia soprattutto perché alcuni tecnici disoccupati lasciano la forza lavoro in modo permanente, in modo simile a quanto è stato sperimentato nel pilot corp trattato nell'ultimo numero.

La buona notizia è che la forza lavoro MRO non è stata devastata come altre discipline e si stima che sia in calo di appena il 3% circa. La ripresa, che Oliver Wyman si aspetta nel 2022/23, rende gli MRO riluttanti a perdere dipendenti a causa delle precedenti carenze.

JSFirm, la società di collocamento leader del settore, ha riferito che le assunzioni sono già riprese. Il suo sondaggio sulle tendenze delle assunzioni su professionisti, dirigenti e imprenditori ha indicato che oltre il 50% prevede una crescita nel 2021. Inoltre, il 66% degli intervistati non ha tagliato nessun lavoro nel 2020, nonostante la pandemia. Inoltre, il 33% prevede di assumere nel secondo trimestre 2021 con i piloti, la manutenzione e le tecnologie avioniche più richieste.

Pubblicato da Kathryn B. Creedy

Kathryn B. Creedy è una giornalista veterana dell'aviazione e stratega delle comunicazioni. Il mio autore è apparso su CNN Travel, The Points Guy, BBC Capital, Los Angeles Times, Forbes Online, The Washington Post, Flyer Talk, Business Traveller, Business Travel Executive, Afar, Flightglobal, Center for Aviation, Aviation Week & Space Technology, Low Fare & Regional Airlines, Inflight, Business Airports International, Airports, Centerlines, Regional Gateway, Runway Girl Network e Metropolitan Airport News tra gli altri. Nel 2018, sono stata citata per il Sapphire Pegasus Business Aviation Award per il suo lavoro come giornalista di aviazione d'affari.Creato quattro newsletter, tra cui due pubblicazioni web Autrice: Time Flies – The History of SkyWest Airlines. Ho ricevuto costantemente bonus o elogi nel corso della mia carriera. Ho fondato Commuter / Regional Airline News, costruendolo per diventare la bibbia del settore. Co-fondatore di C / R Airline News International per coprire l'Europa.Editore fondatore di Aviation Today's Daily Brief, VLJ Report.Fondatore Senior Analyst North America for Center for Aviation e North American Editor for Low Fare & Regional Airlines and Inflight.Parole chiave: Aviation viaggio, business jet, commerciale, aereo, compagnie aeree, editoria, pubbliche relazioni, comunicazioni aziendali, specialista dei media, Visualizza più post

Post di navigazione

Source: https://futureaviationaerospaceworkforce.com/2021/04/29/building-the-workforce-part-iii/

Continue Reading

Trending