Connect with us

Reti

Montana Ag Network: "Un investimento che definisce la generazione nell'America rurale"

Durante un'intervista esclusiva MTN con Montana Ag Networks Lane Nordlund, Sec. Vilsack ha definito la proposta "un investimento che definisce la generazione nell'America rurale"….

Published

on

Il presidente Joe Biden afferma che il suo piano per le famiglie americane sosterrà i bambini, gli insegnanti e le famiglie che lavorano nell'America rurale. La proposta da 1,8 trilioni di dollari è stata svelata durante il discorso del presidente al Congresso alla fine di aprile.

Nelle zone rurali della nazione la proposta e il suo prezzo stanno ricevendo recensioni contrastanti. Questo è il motivo per cui il segretario all'agricoltura Tom Vilsack è stato sconcertante a nome del piano del presidente Biden.

Durante un'intervista esclusiva MTN con Montana Ag Networks Lane Nordlund, Sec. Vilsack ha definito la proposta "un investimento che definisce la generazione nell'America rurale".

"Anche prima della pandemia, molte famiglie, famiglie della classe media, famiglie di lavoratori stavano attraversando un periodo molto difficile per sbarcare il lunario", ha detto Vilsack. “L'American Families Plan è progettato per fare due cose molto importanti. In primo luogo, fornire aiuto e assistenza alle famiglie in modo che possano, di fatto, farcela. In secondo luogo, creare l'opportunità per noi di avere un'economia competitiva e in grado di affrontare le sfide del futuro ".

Tra le altre cose, il pacchetto da $ 1,8 trilioni propone di espandere l'assistenza nutrizionale dei bambini, offrire college comunitari gratuiti, pre-K universale, congedo familiare e medico retribuito ed estendere i sussidi dell'Affordable Care Act.

Per pagare il piano di quasi 2 trilioni di dollari, l'amministrazione Biden sta pianificando di imporre tasse più elevate alle società, ai lavoratori ad alto reddito e alle imposte sulle plusvalenze sui beni ereditati.

È l'imposta sulle plusvalenze e la possibile eliminazione della base rafforzata che interessa gli agricoltori e gli allevatori familiari.

Guarda l'intera intervista esclusiva di MTN con Sec. Tom Vilsack nel video qui sotto:

Intervista completa del Segretario dell'Agricoltura Tom Vilsack con Montana Ag Network

Le imposte sulle plusvalenze si basano sulla variazione del valore di un bene, come terreno agricolo, bestiame o legname, quando il bene viene venduto.

Attualmente, la massima aliquota fiscale sulle plusvalenze è del 20%. Per ridurre l'imposta sulle plusvalenze, gli agricoltori e gli allevatori utilizzano una base rafforzata, che fornisce un ripristino della base durante i trasferimenti intergenerazionali. In effetti, in caso di trasferimento di beni a seguito di un decesso, la base viene ripristinata al valore di mercato alla data del decesso.

A seguito dell'adeguamento, le tasse possono essere prelevate solo sui guadagni realizzati dall'individuo durante la sua proprietà, non sui guadagni realizzati prima dell'incremento della base.

La legislazione proposta al Congresso tasserebbe le plusvalenze alla morte ed eliminerebbe la base rafforzata come un modo per aumentare le entrate per la spesa pubblica. L'American Farm Bureau Federation (AFBF) ha affermato che ciò sarebbe devastante per l'agricoltura americana.

"Il finanziamento del governo non dovrebbe venire dal prendere di mira le famiglie laboriose che hanno passato una vita a costruire imprese e creare posti di lavoro", ha detto AFBF in una dichiarazione. "Gli agricoltori hanno sopportato disastri meteorologici, guerre commerciali e COVID-19 – fardelli immensi che distruggerebbero le industrie meno resilienti".

"Le fattorie sono spesso tenute in famiglia per molti anni", ha aggiunto AFBF. "Monitorare l'apprezzamento della terra e delle attrezzature per un periodo di decenni sarebbe estremamente complesso ed è probabile che il valore della terra sia aumentato così tanto che senza una base rafforzata la prossima generazione di agricoltori e allevatori potrebbe essere costretta a vendere la terra solo per pagare le tasse.

Sec. dell'agricoltura Vilsack ha detto di aver promesso agli agricoltori della nazione che saranno protetti da qualsiasi modifica alle tasse sulle plusvalenze che riguarda il Piano delle famiglie americane.

"Se sei una famiglia di fattoria e mamma e papà muoiono e hanno passato la fattoria ai loro figli, e i loro figli continuano a possedere la fattoria e gestirla, allora non c'è impatto di una base rafforzata", ha spiegato Vilsack. “Non ci sono plusvalenze da raccogliere in quel momento. È tutto come al solito. "

È uno scenario diverso per coloro che vendono la terra che ereditano.

"Se i bambini decidono di vendere la fattoria, la base rafforzata viene attivata", ha detto Vilsack. "Tuttavia, è prevista un'esenzione di 1 milione di dollari a persona."

Vilsack ha aggiunto che la grande maggioranza delle aziende agricole e dei ranch non sarà influenzata dalla proposta.

"Abbiamo calcolato tra queste due questioni di essere in grado di gestire la fattoria senza avere alcuna implicazione fiscale e l'esenzione di un milione di dollari a persona se vendono la terra", ha detto Vilsack. "Questo calcolo mostra che il 98,5% delle aziende agricole e degli allevamenti in questo paese non ne sarà influenzato o influenzato affatto".

Anche con questa certezza, molti nell'America rurale hanno affermato che una promessa fatta dall'USDA è diversa dalla legislazione effettiva approvata dai politici.

Questo è il motivo per cui l'American Farm Bureau Federation ha affermato che rimarrà impegnata a preservare le fattorie familiari e a sostenere strumenti come la base potenziata.

"Supponendo un'aliquota fiscale molto probabile sulle plusvalenze del 20%, senza una base rafforzata, si stima che l'onere fiscale sugli agricoltori e gli allevatori che ereditano i terreni coltivati ​​sarebbe significativamente maggiore del reddito da locazione in contanti generato sui terreni agricoli", ha affermato il Farm Bureau . “Nel caso della maggior parte delle operazioni agricole, l'imposta sulle plusvalenze richiederebbe diversi anni di reddito da locazione per pagare l'obbligo fiscale. Gli eredi che devono affrontare queste tasse dovrebbero sostenere costi elevati per la vendita della terra, aumentando così i costi per tutti nel mercato. Se un patrimonio viene trasmesso con debiti, potrebbe non essere possibile per la famiglia adempiere all'obbligo fiscale ".

Clicca qui per leggere il testo completo dell'American Families Plan.

Copyright 2021 Scripps Media, Inc. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito.

Iscriviti alla newsletter Morning Headlines e ricevi informazioni aggiornate.

Source: https://www.ktvq.com/news/montana-ag-network/vilsack-american-families-plan-a-generation-defining-investment-in-rural-america

Reti

socializzazione — Ultime storie — Rete di notizie sul dolore

Published

on

Di Beth Thorp, editorialista ospite

Il Stime CDC che 50 milioni di americani, poco più del 20% della popolazione adulta, soffrono di dolore cronico. Circa 20 milioni hanno "dolore cronico ad alto impatto", che è definito come un dolore abbastanza grave da limitare frequentemente la vita o le attività lavorative. Io sono uno di quelli "ad alto impatto".

Per molto tempo, non ho creduto di avere abbastanza esperienza o una storia abbastanza unica per condividere le mie esperienze con il dolore, se non con le persone più vicine a me. Ma a causa della frequenza con cui le persone mi dicono: "Non so come fai!"; Ho iniziato a credere che condividere la mia lotta per convivere e gestire il dolore cronico potrebbe aiutare gli altri che ne soffrono.

Come molti altri con forti dolori cronici, ho avuto esperienza con l'uso di oppioidi. Data la repressione dei medici che prescrivono questi farmaci, ho sentito che condividere tutte le altre abilità che uso per gestire il mio dolore potrebbe essere utile ad altri pazienti.

Credo che ci siano tre aspetti della nostra salute che devono essere affrontati se vogliamo avere una vita piena e produttiva nonostante il nostro dolore. Questi sono la salute fisica, la salute mentale e la socializzazione.

Modello in tre parti per la gestione del doloreSalute fisica

Quando inizia il dolore, la prima e logica area da affrontare è la nostra salute fisica. È importante per me fare affidamento non solo sui farmaci antidolorifici, ma su una vasta gamma di altre modalità. Questi includono:

  • Fisioterapia, inclusi calore, ghiaccio, ultrasuoni, stretching, esercizi, TENS

  • Iniezioni di steroidi e analgesici

  • Dispositivi di neuromodulazione come stimolatori del midollo spinale

  • L'uso di strumenti di supporto, come bastoni, deambulatori, sedie a rotelle, ecc.

Alcune attività, come lo stretching, potrebbero essere facili da incorporare nella tua vita quotidiana. L'esercizio potrebbe richiedere alcuni tentativi ed errori per trovare i tipi che aiutano con il dolore e che ti piacciono. Altri, come l'uso di una sedia a rotelle, potrebbero richiedere di superare il peso dello stigma.

Per me, l'idea di prendere una sedia a rotelle era inizialmente fuori discussione. Ma poi il mio medico del dolore ha suggerito che sarebbe stato meglio usarne uno per viaggiare in posti come aeroporti, musei e zoo in modo che potessi godermi meglio l'esperienza e avere meno dolore durante e dopo. Una volta che l'ho pensato in questo modo, è stata una scelta più facile.

Salute mentale

Poiché il mio dolore persisteva, nonostante molti trattamenti fisici e medici, mi è diventato chiaro che avevo bisogno di alcune risorse aggiuntive per aiutare la mia mente e il mio spirito. Questi trattamenti erano considerati al di fuori della medicina tradizionale occidentale. Inoltre, questi metodi richiedono spesso il pagamento di tasca propria. Alcuni esempi sono:

  • Counseling, terapia della parola, ipnosi, Reiki

  • Meditazione e consapevolezza

  • Partecipazione ad attività volte a distrarre dal dolore

  • Farmaci antidepressivi

  • Concentrarsi sul positivo

Esistono altre terapie che si rivolgono sia alla salute fisica che mentale, tra cui yoga, pilates, agopuntura, massaggi terapeutici e tai chi.

Mi affido più alla distrazione che a qualsiasi altra tecnica. Se un'attività non funziona, passerò a un'altra. Quando ho sentito parlare per la prima volta di distrazione, non credevo che avrebbe funzionato, ma lo fa davvero. Anche uscire da un ambiente in un altro può aiutare.

Sto ancora lavorando sulla tecnica di concentrarmi sul positivo piuttosto che sul negativo. So che suona un po' Pollyanna, ma credo che sia importante andare avanti con una buona qualità della vita. L'obiettivo è essere grato per le cose che posso fare, non rimuginare sulle cose che ho perso o che non posso più fare. Alcuni esempi di ciò sono:

  • Prendi "un giorno alla volta". Se oggi è brutto, domani è probabile che sia migliore

  • Prova nuove attività che rientrano nell'ambito delle tue attuali capacità

  • Impara nuove abilità o esplora nuove aree da imparare prendendo lezioni, di persona o online

  • Trova altri che soffrono di dolore cronico e condividi idee per vivere meglio

  • Soprattutto, non arrenderti!

socializzazione

Più a lungo dura il dolore, più isolante può essere. Ho sperimentato solitudine e solitudine. Il nostro mondo diventa più piccolo man mano che il numero di cose che possiamo fare si riduce e le cose che possiamo fare diventano molto limitate.

Una delle cose più difficili per molti di noi è chiedere aiuto. Allo stesso modo, non vogliamo essere un peso, quindi non chiediamo ai nostri amici e alla nostra famiglia di venire a passare del tempo con noi.

Per mantenere una buona qualità della vita, dobbiamo trovare i nostri modi per diventare o rimanere coinvolti con gli altri. Per esempio:

  • Telefonate o riunioni Skype, FaceTime e Zoom con familiari e amici

  • Attività di gruppo come club del libro, circoli di creazione, serate di giochi, pranzi di gruppo

Per affrontare la salute mentale e la socializzazione, l'adesione a un gruppo religioso, un'organizzazione comunitaria o un gruppo di supporto per il dolore cronico può essere molto utile. Puoi anche combinare socializzazione e salute fisica con attività come lezioni di ginnastica o programmi Silver Sneaker.

Sono necessarie tre modifiche

Credo che ci siano tre cambiamenti nel nostro sistema sanitario che devono essere perseguiti per rispondere alla crisi degli oppioidi in modi che aiutino i pazienti con dolore, non li feriscano.

Innanzitutto, non punire i pazienti rimuovendo l'accesso ai farmaci oppioidi. Per alcuni di noi, sono l'unica cosa che funziona. Lavora con noi per aiutarci a prenderli responsabilmente.

In secondo luogo, l'industria farmaceutica dovrebbe sviluppare farmaci antidolorifici sicuri, efficaci e senza dipendenza per quelli di noi con dolore cronico ad alto impatto.

In terzo luogo, le compagnie assicurative dovrebbero essere tenute a pagare per trattamenti alternativi come massaggi, agopuntura, yoga, ecc. che sono spesso raccomandati come alternative agli oppioidi. Queste opzioni non sono realmente disponibili per la maggior parte dei pazienti con dolore.

Il dolore cronico può durare una vita. Pertanto, è fondamentale trovare modi per vivere una vita piena e felice nonostante il dolore. Metodi diversi funzionano per persone diverse. Credo che la cosa più importante sia provare tutto quello che puoi. Se uno non funziona, provane un altro. Assicurati di includere soluzioni fisiche, mentali e sociali. E cerca di rimanere il più positivo possibile. È così che lo faccio. Puoi farlo anche tu!

Quando inizia il dolore, la prima e logica area da affrontare è la nostra salute fisica. È importante per me fare affidamento non solo sui farmaci antidolorifici, ma su una vasta gamma di altre modalità. Questi includono:

Source: https://www.painnewsnetwork.org/stories/tag/socialization

Continue Reading

Reti

Nick Davatzes, fondatore di A+E Networks, History Channel, muore a 79 anni

Nickolas "Nick" Davatzes, un pioniere dell'industria dei cavi che ha supervisionato il lancio di A+E Networks e History Channel, è morto sabato nella sua casa di Wilton, Connecticut. Davatzes è diventato CEO di A&E Networks nel dicembre 1983, quando è stata costituita da una fusione di Entertainment Network, di proprietà di RCA e della famiglia Rockefeller, e Arts Network, di proprietà di Hearst Corp. e ABC….

Published

on

di Karlene Lukovitz

mediapost.com

16 ore fa

Immagine di copertina dell'articoloNickolas "Nick" Davatzes, un pioniere dell'industria dei cavi che ha supervisionato il lancio di A+E Networks e History Channel, è morto sabato nella sua casa di Wilton, Connecticut. Davatzes è diventato CEO di A&E Networks nel dicembre 1983, quando è stata costituita da una fusione di Entertainment Network, di proprietà di RCA e della famiglia Rockefeller, e Arts Network, di proprietà di Hearst Corp. e ABC.

www.mediapost.com

CANALI LOCALI CORRELATIPERSONAGGI CORRELATIIN QUESTO ARTICOLO POTREBBE PIACIERE ANCHECorrelati

FilmABC News13dIncontra la star storica di Disney Channel Avantika Vandanapu

Quando la sedicenne Avantika Vandanapu è tornata negli Stati Uniti dall'India per dedicarsi alla recitazione, non avrebbe mai potuto prevedere che il suo ruolo da protagonista sarebbe entrato nella storia. In "Spin", il primo film TV originale di Disney Channel con protagonista un indiano americano, l'attrice, che si chiama solo per nome, interpreta Rhea, un'adolescente con la passione per la creazione di mix DJ che fondono le trame della sua eredità indiana e il mondo intorno a lei.

DivertimentoWTHI14dDennis Thomas, co-fondatore di Kool & the Gang, muore a 70 anni

Il co-fondatore di Kool & the Gang, Dennis Thomas, spesso chiamato "Dee Tee", è morto. Aveva 70 anni. Thomas è morto nel sonno nel New Jersey sabato, secondo una dichiarazione pubblicata sulla pagina Facebook verificata della band vincitrice del Grammy Award. Nato a Orlando, in Florida, Thomas è stato un residente di lunga data di Montclair, nel New Jersey, ha detto la band nel suo post in memoria.

TV e videoPopculture14dMarkie Post: la causa della morte rivelata dal manager

Markie Post è morta di cancro, ha detto domenica a Deadline la sua manager, Ellen Lubin Santisky. Post, nata Marjorie Armstrong Post, aveva 70 anni. Era meglio conosciuta per il suo ruolo di difensore d'ufficio Christine Sullivan in Night Court della NBC ed è apparsa in dozzine di film e programmi televisivi durante i suoi quattro decenni di carriera.

CelebritàPopculture19dL'amata attrice di soap opera muore a 82 anni

Una delle star della telenovela messicana più amate e famose, Lilia Aragón, è morta a 82 anni per cause sconosciute. In una dichiarazione condivisa dalla National Association of Actors lunedì, Aragón, che ha recitato in soap di successo come Angelitos Negros, Cuna de Lobos e Rosa Salvaje, è stata un'icona venerata nel settore da fan e colleghi. "L'Associazione nazionale degli attori è profondamente addolorata per la morte della nostra collega Lilia Aragón del Rivero, che è stata segretaria generale del nostro sindacato nel periodo 2006-2010", ha pubblicato l'associazione in spagnolo tramite Twitter. "Le nostre più sincere condoglianze alla sua famiglia e ai suoi amici. Riposa in pace".

Celebritàoutsider.com11d'Jeopardy!': La figlia di Alex Trebek reagisce all'annuncio dell'ospite Mayim Bialik nel toccare il nuovo post

La figlia del defunto "Jeopardy!" l'ospite Alex Trebek ha condiviso i suoi pensieri sull'attrice Mayim Bialik che è stata nominata come uno dei nuovi ospiti dello spettacolo. Nicky Trebek ha offerto alcune parole gentili e toccanti nei confronti di Bialik in un post su Instagram mercoledì. Dai un'occhiata a quello che Nicky aveva da dire. Sony Entertainment,…

TV e videoPubblicato daLa migliore vita2dEcco chi ospiterà "Jeopardy!" Ora che Mike Richards è uscito

Sono state alcune settimane drammatiche per quello che di solito è un rilassante spettacolo a quiz. Dopo molte polemiche sull'assunzione di Mike Richards come nuovo Jeopardy! ospite, Richards ha deciso di dimettersi dal concerto prima ancora che iniziasse. La decisione è stata confermata in una nota interna che Richards ha inviato a Jeopardy! personale il 20 agosto che è stato anche rilasciato alla stampa.

CelebritàPubblicato daPrimetimer12dLa star di Airwolf Alex Cord muore a 88

Cord è meglio conosciuto per aver interpretato il Michael Coldsmith Briggs III con la benda sull'occhio, meglio conosciuto con il nome in codice Archangel, nel film d'azione della CBS degli anni '80. Prima di diventare un attore, Cord ha superato la sua gamba sinistra rimanendo paralizzata dopo essere stato colpito dalla poliomielite all'età di 12 anni per diventare un pilota di rodeo. Ha recitato al fianco di Angie Dickinson nel dramma criminale della NBC del 1983 Cassie and Co. È apparso anche in Naked City, Route 66, Mission: Impossible, Police Story, Fantasy Island, Simon & Simon e Walker, Texas Ranger.

Divertimentothefocus.news2dAnnunciata la morte di T Rodgers: il fondatore della banda Bloods muore a 64 anni

La morte di T Rodgers è stata annunciata ieri sera presto. Il fondatore della costa occidentale della banda Almighty Black P. Stone Nation Bloods è morto all'età di 64 anni. L'eredità dell'autore, umanitario e produttore è prolifica, poiché fan e amici si rivolgono ai social media per condividere i loro rispetti. Ricordiamo la vita e l'opera di T Rodgers.

Serie TVPopculture29gLo show ABC cancellato tornerà in TV questo autunno

La ABC ha interrotto alcuni programmi amati alla fine della scorsa stagione televisiva, ma uno di questi sta prendendo nuova vita. Anche se non è un annuncio di rinnovo o spin-off, American Housewife tornerà in TV questo autunno. Purtroppo, sarà solo tramite repliche sindacate. La scadenza comunica che…

Serie TVZimbio17dProgrammi TV cancellati 2021: guarda cosa ha ottenuto l'ascia quest'anno

Sono tempi duri per alcuni programmi TV. Il panorama dell'intrattenimento può essere un luogo freddo e arido. Il pubblico è una bestia volubile. Mentre i grandi successi come WandaVision, Shadow and Bone e altri oscurano il sole, ci sono un sacco di spettacoli mediocri e inosservati che ottengono la proverbiale ascia. Ecco una carrellata delle cancellazioni TV del 2021.

Serie TVPubblicato daFanside25dLaw & Order: la stagione 23 di SVU non arriverà su NBC ad agosto 2021

Sappiamo che la stagione 23 di Law & Order: SVU è in corso alla NBC. Certo, questo significa che lo vogliamo subito. Tuttavia, non arriverà nell'agosto 2021. Ci stiamo avvicinando alle date della premiere autunnale. Purtroppo, non siamo ancora arrivati. Se guardiamo al programma della NBC per agosto 2021, è chiaro che uno spettacolo non sarà presentato in anteprima. Law & Order: la stagione 23 di SVU non arriverà.

TV e videoPopculture2dLa classica star della sitcom rivela di essere al verde anni dopo una brusca cancellazione

La star di Grace Under Fire, Brett Butler, ha attraversato tempi difficili. La sua situazione è così grave che uno dei suoi amici più cari ha lanciato una pagina GoFundMe per aiutarla. Butler, 63 anni, guadagnava $ 250.000 per episodio al culmine della sua fama, ma questo mese ha detto a The Hollywood Reporter di "vergognarsi" della sua situazione attuale. A un certo punto è stata vicina ai senzatetto.

TV e videopurewow.com24dNetflix ha un nuovo spettacolo numero 1 che è sicuramente degno di binge

Chiamando tutti gli appassionati di sport! Netflix ha un nuovo spettacolo numero uno che diventerà sicuramente la prossima ossessione di tutti (se non lo è già). Sebbene All American sia andato in onda per tre stagioni sulla CW, gli ultimi episodi sono stati appena caricati sul sito di streaming. Poco dopo, lo spettacolo è balzato rapidamente al primo posto, dove ora si trova al di sopra di grandi successi come Virgin River e Manifest.

Serie TVtvseriesfinale.com13dCSI: Vegas: la CBS annuncia la premiere della serie sequel (Guarda)

CSI tornerà su CBS questo autunno e la rete sta ora prendendo in giro la serie sequel, CSI: Vegas, con nuovi video pubblicati sui social media. I video prendono in giro il ritorno di tre personaggi famosi della serie CSI: Crime Scene Investigation che è andata in onda dall'ottobre 2000 al settembre 2015. William…

Source: https://www.newsbreak.com/news/2348514487042/nick-davatzes-founder-of-a-e-networks-history-channel-dies-at-79

Continue Reading

Reti

La NSA avverte che le reti pubbliche sono focolai di hacker

L'agenzia avverte gli aggressori che prendono di mira i telelavoratori per rubare i dati aziendali….

Published

on

L'agenzia avverte gli aggressori che prendono di mira i telelavoratori per rubare i dati aziendali.

La National Security Agency degli Stati Uniti offre consulenza ai team di sicurezza alla ricerca di best practice wireless per proteggere le reti aziendali e i dispositivi personali. Le raccomandazioni, sebbene di portata banale, offrono agli amministratori di sistema un solido cheat sheet da condividere con i loro lavoro da casa folla e forza lavoro mobile.

Per cominciare la NSA, in un annuncio di servizio pubblico pubblicato giovedì (PDF), ha esortato i team di sicurezza a essere consapevoli delle minacce wireless che i dipendenti devono affrontare quando utilizzano le reti Wi-Fi. Raggruppa anche la tecnologia Bluetooth e Near Field Communications (NFC) nella sua lista di protocolli preoccupanti.

Ormai, i lavoratori dei bar hanno probabilmente imparato sia l'igiene dei bagni pubblici che degli hotspot Wi-Fi. Ma, per chiunque non lo abbia, l'NSA consiglia: "I dati inviati tramite Wi-Fi pubblico, in particolare Wi-Fi pubblico aperto che non richiede una password per accedere, sono vulnerabili a furto o manipolazione".

La consulenza include anche avvisi di punti di accesso falsi che possono aspirare le credenziali dell'utente e scremare altri dati personali recuperati sui punti di accesso "gemello malvagio".

La NSA avverte del Bluetooth

Più interessante, l'agenzia cita il Bluetooth come un protocollo conveniente per l'uso privato, ma se utilizzato in ambienti pubblici può essere una brutta responsabilità per la sicurezza. La NSA consiglia di disattivare il Bluetooth in pubblico, per evitare che un utente sia esposto a una serie di attacchi come BlueBorne o BlueBugging: entrambi utilizzati per accedere ed esfiltrare i dati aziendali su dispositivi mirati.

Proprio lo scorso maggio, il ricercatore di sicurezza Fabian Braunlein con Positive Security ha identificato Send My . di Apple Exploit Bluetooth che ha consentito l'esfiltrazione dei dati da un dispositivo a un server iCloud di Apple controllato da un aggressore.

NFC preoccupante

La NSA ha anche toccato Near Field Communications (NFC), uno strumento utile per i pagamenti contactless. Ha affermato che il trasferimento di dati tra dispositivi che utilizzano NFC può essere un campo minato di insidie ​​per la sicurezza informatica. Con un semplice tocco i dati vengono spostati attraverso una rete radio da un dispositivo all'altro.

Andy Norton, un responsabile dei rischi informatici di Armis, ha dichiarato che i team di sicurezza di Threatpost sono in ritardo quando si tratta di proteggere le comunicazioni NFC.

"I dispositivi radio connessi rappresentano un enorme punto cieco di rischio per le organizzazioni", ha affermato Norton. “Questi sono il punto debole dei controlli sulla sicurezza delle informazioni: la maggior parte dell'energia, dell'attenzione e del denaro dal punto di vista della resilienza informatica viene spesa per prevenire gli attacchi che arrivano attraverso la superficie di attacco connessa a Internet. Si sta facendo molto poco per affrontare il rischio delle connessioni radio in campo vicino”.

Ha aggiunto che quasi tutti i lavori del suo team trovano un "dispositivo antenna non autorizzato e attività IT ombra da dispositivi IoT abilitati per antenna".

Nel suo bollettino sulla sicurezza, la NSA suggerisce:

  • Disattiva la funzione NFC quando non è necessaria (se possibile).
  • Non avvicinare dispositivi ad altri dispositivi elettronici sconosciuti. (Questo può attivare la comunicazione automatica.)
  • Non utilizzare NFC per comunicare password o dati sensibili.

"Gli utenti dovrebbero prendere in considerazione ulteriori misure di sicurezza, tra cui la limitazione/disabilitazione delle funzionalità di localizzazione del dispositivo, l'utilizzo di password sicure del dispositivo e l'utilizzo solo di accessori per dispositivi affidabili, come i cavi di ricarica originali", ha affermato la NSA.

Comportamento degli utenti La più grande sfida per la sicurezza informatica

Gli avvertimenti wireless della NSA, sebbene di base, non vengono ancora ascoltati da troppi. Purtroppo, i consigli pratici e di base devono ancora essere promossi, affermano gli esperti.

"La mia paura è che le cose da non fare siano radicate, comportamenti esistenti che non sono facili da cambiare e a volte inevitabili", ha affermato Setu Kulkarni di NTT Application Security. "Ad esempio, anche se è facile dire 'Non avvicinare dispositivi ad altri dispositivi elettronici sconosciuti', è pratico?"

Kulkarni ha aggiunto che in un mondo ideale una delle regole chiave per la sicurezza informatica dei dipendenti che le aziende dovrebbero avere è mantenere le cose personali dei loro dispositivi aziendali. L'applicazione della conformità diventa molto più complicata.

"Questi suggerimenti sono rilevanti nel 2021 come lo erano nel 2015, ma con il passaggio a un lavoro più remoto, ci sono più persone che utilizzano il Wi-Fi pubblico", ha affermato Tim Erlin di Tripwire. "Anche se questi suggerimenti sono utili, può essere difficile per l'utente medio capire come implementarli. C'è davvero una notevole quantità di lavoro qui per l'utente medio per conformarsi alle impostazioni consigliate."

Serie di webinar sulle minaccePreoccupato per la provenienza del prossimo attacco? Abbiamo le spalle. ISCRIVITI ORA per il nostro prossimo webinar dal vivo, How to Think Like a Threat Actor, in collaborazione con Uptycs il 17 agosto alle 11:00 EST e scopri esattamente dove ti prendono di mira gli aggressori e come arrivarci per primi. Unisciti alla conduttrice Becky Bracken e ai ricercatori Uptycs Amit Malik e Ashwin Vamshi su 17 agosto alle 11:00 EST per questa discussione LIVE.

Ormai, i lavoratori dei bar hanno probabilmente imparato sia l'igiene dei bagni pubblici che degli hotspot Wi-Fi. Ma, per chiunque non lo abbia, l'NSA consiglia: "I dati inviati tramite Wi-Fi pubblico, in particolare Wi-Fi pubblico aperto che non richiede una password per accedere, sono vulnerabili a furto o manipolazione".

Source: https://threatpost.com/nsa-warns-public-networks-are-hacker-hotbeds/168268/

Continue Reading

Trending