Connect with us

Gaming

Quale sarà il primo vero picchiaduro di nuova generazione su larga scala per PlayStation 5 e Xbox Series X?

La prossima generazione di console di gioco è tecnicamente disponibile da oltre due mesi ormai, anche se nessuno riesce a trovare una PlayStation5 o Xbox Series X, il che significa che la prossima era dei giochi di combattimento sarà presto alle porte ……

Published

on

La prossima generazione di console di gioco è tecnicamente disponibile da oltre due mesi, anche se nessuno riesce a trovare una PlayStation5 o Xbox Series X, il che significa che la prossima era dei picchiaduro sarà presto alle porte.

Il problema è che non sembra che siano stati ancora annunciati grandi combattenti di prossima generazione, ma probabilmente possiamo capire chi sono i candidati più probabili per il primo passo nella nuova frontiera.

Prima di andare oltre, dobbiamo sottolineare che sì, Guilty Gear Strive è attualmente in sviluppo per PS5, ma è anche un titolo cross-generation su PS4. Oggi non si adatta davvero ai criteri del soggetto.

C'è anche Coreupt questo è un combattente di nuova generazione. Il gioco è stato creato anche da un team molto piccolo che non ha le risorse necessarie per creare qualcosa al livello di Street Fighter o Tekken.

Due giochi in arrivo sono ancora in sospeso per sapere dove arriveranno in termini di rilascio. Il re dei combattenti 15 e Dungeon Fighter Duel attualmente non hanno piattaforme annunciate, ma scommetterei un sacco di soldi che finiranno anche per cross-generazione.

Cominciamo a scomporre le cose dai grandi editori / sviluppatori ancora nel gioco e quello che è più probabile che lanceranno dopo.

Ultimo gioco pubblicato: Marvel vs. Capcom: Infinite

Sebbene non sia stato annunciato pubblicamente, sappiamo che Street Fighter 6 è attualmente in fase di sviluppo a causa del massiccio hack che Capcom è stato colpito l'anno scorso.

Potrebbero sicuramente svelarlo al mondo il mese prossimo durante l'evento finale della stagione Capcom Pro Tour 2020, ma anche allora, SF6 quasi sicuramente non verrà rilasciato fino al 2022 al più presto.

Street Fighter 5 si sta rapidamente avvicinando al suo quinto anniversario dal lancio. Molti sequel di videogiochi entrano almeno in pre-produzione poco tempo dopo l'attuale rilascio, quindi in teoria Street Fighter 6 è in gestazione da tre o quattro anni.

Ciò che può gettare quella linea temporale fuori rotta, tuttavia, sono i file voci che il progetto stava affrontando disordini interni dopo aver ricevuto una scarsa ricezione dai tester di gioco.

L'ex capo della divisione giochi di combattimento di Capcom, Yoshinori Ono, ha annunciato che avrebbe lasciato l'azienda dopo 27 anni solo pochi giorni dopo.

Una mossa del genere potrebbe mettere un grande punto interrogativo su quando vedrà la luce del giorno, ma un segno che indica che SF6 sarà più presto che tardi è il fatto che Street Fighter 5 non era originariamente previsto per ricevere una quinta stagione. di contenuti prima dell'arrivo di COVID-19.

Nonostante tutte le incognite, Street Fighter 6 è ancora uno dei migliori candidati per uscire per primo.

Ultimo gioco pubblicato: Soul Calibur 6

Bandai Namco ha anche buone ragioni per battere la concorrenza a tempo pieno considerando le prime sale giochi di Tekken 7 nel 2015.

Il loro combattente di punta sta ancora ricevendo supporto in questo momento, ma la stagione 4 è di gran lunga la più piccola con solo due personaggi in totale, il primo dei quali è già uscito.

Ciò suggerisce che gran parte del loro team di sviluppo è quasi interamente concentrato sul prossimo grande progetto.

Dragon Ball FighterZ e Soul Calibur 6 sono stati anche grandi successi per Bamco della scorsa generazione, anche se è improbabile che al momento riceveranno sequel per motivi diversi.

Il nuovo gioco del team Tekken è probabilmente simile a Street Fighter 6, se non più lontano, anche se non sappiamo cosa sarà.

Ultimo gioco pubblicato: Mortal Kombat 11

Considerando che hanno appena rilasciato le versioni PS5 e XSX di Mortal Kombat 11, il gioco sarà probabilmente la loro spinta principale per il momento.

Ed Boon in precedenza aveva affermato che avrebbero supportato MK11 più a lungo di qualsiasi altro gioco precedente, il che significa che con ogni probabilità ha ancora un altro anno nel serbatoio.

Ultimo gioco pubblicato: Granblue Fantasy: Versus (sviluppato), Guilty Gear Strive e DNF Duel in arrivo

Non sappiamo quanti team di picchiaduro abbia ArcSys ora, ma sembrano essere già tesi con la maggior parte del loro lavoro incentrato su Guilty Gear fino al rilascio in aprile.

DNF Duel è un'opzione come menzionato sopra, anche se è difficile immaginare che le aziende non stiano cercando di massimizzare la loro base di giocatori il più possibile con la PS4 almeno.

Ultimo gioco pubblicato: Dead or Alive 6

No.

Ultimo gioco pubblicato: Killer Instinct

Killer Instinct ha avuto il divario più lungo tra le versioni dei principali editori qui dal gioco base rilasciato nel 2013.

Ciò non significa molto quando il gioco non è mai sembrato essere una grande priorità per Microsoft, e probabilmente lo è anche meno ora dopo aver acquisito enormi studi come Bethesda e Obsidian.

Iron Galaxy ha anche affermato che il loro prossimo gioco non è Killer Instinct.

Ultimo gioco rilasciato: Project L (in arrivo)

Project L è stato rivelato per la prima volta come un picchiaduro di League of Legends all'EVO 2019, ma Riot non ha più mostrato il gioco da allora.

Considerando che stavano ancora assumendo per importanti ruoli di sviluppo fino allo scorso anno, l'attesa per vedere di più probabilmente andrà avanti per un bel po 'di tempo.

Ultimo gioco pubblicato: Virtua Fighter 5: Final Showdown

Sega ha anticipato qualcosa riguardo Virtua Fighter durante il Tokyo Game Show lo scorso anno, ma non sappiamo ancora se si tratta di un nuovo progetto in lavorazione o qualcos'altro.

La società non ha mostrato molto interesse per il primo grande franchise di giochi di combattimento 3D per quasi un decennio, anche se al di fuori di rendere i giochi giocabili all'interno dei titoli di Yakuza o di inserire personaggi VF in altri giochi

Ultimo gioco pubblicato: Samurai Shodown, King of Fighters 15 in arrivo

Il King of Fighters 15 è ancora un grande punto interrogativo, ma analogamente ad ArcSys, SNK probabilmente ha bisogno di attingere di nuovo a PS4 e Xbox One a meno che non ottengano un grande accordo di esclusività in corso.

Sono tutti i principali attori che sembrano essere in rotazione a questo punto, quindi cosa ne pensi? Chi ci mostrerà l'aspetto di un picchiaduro di nuova generazione?

Personalmente, se fossi un uomo di scommesse, Street Fighter 6 e Tekken dovrebbero essere i più lontani, nonostante aspetteremo ancora un anno o due prima di poterli effettivamente giocare.

La vera risposta qui è che Konami viene fuori dal nulla e fa rivivere Bloody Roar per il gusto di farlo.

Ultimo gioco pubblicato: Marvel vs. Capcom: Infinite

Source: https://www.eventhubs.com/news/2021/jan/29/next-gen-fighting-game-first/

Gaming

Nickelodeon All-Star Brawl: data di uscita, trailer, notizie e altro

Nickelodeon All-Stars Brawl è un clone di Super Smash Bros. che riunisce tutti i tuoi personaggi preferiti di Nickelodeon per combatterlo. Ecco cosa sappiamo….

Published

on

Digital Trends può guadagnare una commissione quando acquisti tramite i link sul nostro sito.

Ti sei mai chiesto quale dei tuoi personaggi preferiti di Nickelodeon sarebbe il migliore in una rissa? Nickelodeon ha appena annunciato un nuovo gioco di combattimento simile a Super Smash Bros, Nickelodeon All-Stars Brawl, che ti darà la possibilità di vedere quali cartoni animati sono i combattenti per eccellenza.

Sebbene l'idea di un combattente a tema Nickelodeon sia un po' sciocca, i giocatori della comunità dei giochi di combattimento mantengono una mente aperta e credono che il nuovo titolo potrebbe essere un'esperienza competitiva legittima. Dopotutto, la serie Super Smash Bros. ha avuto un enorme successo. C'è davvero molta differenza tra Isabelle da Animal Crossing: Nuovi Orizzonti e l'allenatore di Wii Fit che si affronta in Super Smash Bros. Ultimate e una resa dei conti tra Spongebob Squarepants e Leonardo di Tartarughe Ninja? Non proprio! Ovviamente, la popolarità del gioco alla fine dipenderà dalla qualità del gioco: personaggi equilibrati, meccaniche seri e una solida base di giocatori.

Tutto questo verrà risolto dopo il lancio. Fino ad allora, ecco tutto ciò che sappiamo su Nickelodeon All-Star Brawl.

Ulteriori letture

Data di rilascioPersonaggi che combattono in Nickelodeon All-Stars Brawl.

Nickelodeon All-Star Brawl uscirà nell'autunno 2021. Non ci è stata data una data di uscita ufficiale, ma il informazioni per il pre-ordine su Target elenca la data di uscita come 5 ottobre in questo momento.

PiattaformeMichelangelo dalle Tartarughe Ninja in Nickelodeon All-Star Brawl.

Nickelodeon All-Star Brawl uscirà per Nintendo Switch, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One e Xbox Series X. È fantastico sapere che il titolo sarà disponibile su tutte le principali console, comprese le console attuali e di ultima generazione – sarai in grado di battere alcuni cartoni della vecchia scuola, indipendentemente dalle preferenze della tua piattaforma.

trailer

Il trailer di Nickelodeon All-Star Brawl ci offre un montaggio dei personaggi principali del gioco, oltre a un po' di filmati di gioco. Prevede anche "molte altre sorprese", quindi chissà cosa avremo quando il gioco verrà effettivamente lanciato.

È stato sviluppato da Ludosity e Fair Play Labs e pubblicato da GameMill Entertainment.

GiocoI personaggi di Nickelodeon combattono su una nave fantasma in Nickelodeon All-Star Brawl.

Da quello che otteniamo nel trailer di annuncio, sembra che il gameplay in Nickelodeon All-Star Brawl sarà molto simile a Super Smash Bros. Ultimate. Quattro personaggi alla volta si sfideranno in arene a tema dopo i vari spettacoli di Nickelodeon fino a quando qualcuno non uscirà in cima. Ogni personaggio avrà sicuramente il proprio set di mosse personalizzato che è fedele alle proprie avventure sullo schermo. (Ci aspettiamo assolutamente che Spongebob abbia un attacco a distanza che fa scoppiare le bolle OP.) Secondo i rapporti, alcune mosse aggiuntive possono essere sbloccate per ogni personaggio, anche se non è chiaro come funzionerà quella meccanica in questo momento.

Il gioco includerà 20 fasi di combattimento a tema Nickelodeon al momento del lancio.

Quali personaggi ci sono in Nickelodeon All-Star Brawl?Patrick Star e Sandy Cheeks combattono in Nickelodeon All-Star Brawl.

Ovviamente, vuoi sapere se il tuo personaggio Nickelodeon preferito ha fatto il taglio. Ecco un elenco di personaggi confermati il ​​giorno del lancio e da quale serie Nickelodeon provengono:

  • Michelangelo (Tartarughe ninja mutanti adolescenti)
  • Leonardo (Tartarughe ninja mutanti adolescenti)
  • Nigel Thornberry (The Wild Thornberry)
  • Toast in polvere Man (Ren & Stimpy)
  • SpongeBob SquarePants (SpongeBob SquarePantaloni)
  • Sandy Cheeks (SpongeBob SquarePants)
  • Patrick Star (SpongeBob SquarePants)
  • Oblina (Aaahh!!! Veri Mostri)
  • Lucy Loud (La casa dei Loud)
  • Lincoln Loud (La casa dei Loud)
  • Helga (Ehi Arnold!)
  • Rettore (Rugrats)
  • Zim (Invader Zim)
  • Danny Phantom (Danny Phantom)

MultigiocatoreI personaggi di Nickelodeon combattono su una mappa di un villaggio galleggiante in Nickelodeon All-Star Brawl.

Nickelodeon All-Star Brawl sarà giocabile in single player o multiplayer, sia in locale che online. Come ogni titolo di combattimento, il multiplayer sarà l'obiettivo e la base di giocatori sarà la chiave del successo del gioco. Non si sa come sarà il matchmaking online o se ci sarà un qualche tipo di sistema di classificazione a questo punto.

Nickelodeon All-Star Brawl è multipiattaforma?I personaggi di Nickelodeon combattono su una mappa a tema di un tempio asiatico in Nickelodeon All-Star Brawl.

Non si sa ancora se Nickelodeon All-Star Brawl sarà multipiattaforma o meno. Siamo esitantemente ottimisti sul fatto che il gioco rilasciato su tutte le principali piattaforme significhi che il gioco incrociato tra di loro potrebbe essere risolto, ma finora non ne è stata fatta menzione ufficiale.

DLCUna delle Tartarughe Ninja che combatte con Helga Pataki in Nickelodeon All-Star Brawl.

Se Nickelodeon All-Star Brawl segue lo stesso percorso di Super Smash Bros. Ultimate, probabilmente ci saranno personaggi e livelli DLC disponibili lungo la strada. Anche se finora abbiamo una lunga lista di combattenti, ci sono sicuramente altri personaggi di Nickelodeon che vorremmo vedere apparire.

Preordinare

Sebbene il gioco non abbia ancora una data di uscita esatta, su Target è apparsa un'opzione di pre-ordine che elenca la data di uscita il 5 ottobre 2021. Ci aspettiamo di vedere presto i preordini su Amazon, Best Buy e GameStop .

Preordina su Target

Raccomandazioni della redazione

Source: https://www.digitaltrends.com/gaming/nickelodeon-all-star-brawl-release-date-trailer-news/

Continue Reading

Gaming

Netflix e Shonda Rhimes estendono l'accordo per includere film, giochi e contenuti di realtà virtuale

Secondo i termini dell'accordo ampliato, Netflix e Shondaland produrranno lungometraggi oltre a potenziali contenuti di gioco e VR….

Published

on

Netflix e Shonda Rhimes stanno estendendo la loro relazione creativa, siglata nel 2017, oltre la televisione per lungometraggi e giochi.

Secondo i termini dell'accordo ampliato, che comprende Rhimes' Shondaland Media e il suo partner di produzione di lunga data Betsy Beers, Netflix e Shondaland produrranno, trasmetteranno e distribuiranno esclusivamente lungometraggi oltre a potenziali contenuti di gioco e realtà virtuale.

"Quando io e Ted abbiamo deciso di rompere il tradizionale modello di business della rete televisiva per trasferire Shondaland su Netflix, stavamo entrambi facendo un salto nell'ignoto", ha affermato Rhimes in una nota. “Oggi, Shondaland di Netflix è creativamente fiorente, redditizio come risorsa e coinvolge il pubblico di tutto il mondo con storie che sfidano senza paura gli spettatori e li intrattengono molto allo stesso tempo. Ted, Bela e l'intero team di Netflix sono stati partner straordinari durante ogni fase del processo, supportando la mia visione creativa e mostrando una continua dedizione all'innovazione che ha reso Netflix una tale potenza. Il team di Shondaland e io siamo entusiasti ed entusiasti di espandere la nostra relazione con i nostri partner di contenuti di Netflix".

Inoltre, Netflix investirà e offrirà "l'infrastruttura finanziaria e tecnica per supportare la missione di Shondaland di creare programmi DEIA (Diversità, Equità, Inclusione, Accessibilità) che possano aumentare la rappresentanza sul posto di lavoro del settore per i gruppi sottorappresentati sia a livello nazionale che nel Regno Unito", secondo il streamer.

L'accordo rinnovato e ampliato arriva sulla scia della popolarità globale della storia d'amore dell'era Regency di Shondaland "Bridgerton", che secondo Netflix è stata vista da 82 milioni di famiglie membri nei primi 28 giorni della serie sul servizio. La serie, basata sui romanzi di Julia Quinn, è attualmente in produzione per la seconda stagione ed è già stata rinnovata per una terza e una quarta stagione. È in lavorazione anche una serie limitata sulla storia delle origini di Queen Charlotte, che conterrà le storie di una giovane Violet Bridgerton e Lady Danbury. Rhimes sta scrivendo e producendo esecutivamente insieme a Beers e Tom Verica.

Da Shondaland ci sono anche la serie limitata "Inventing Anna", prevista per il 2022, e il documentario di Debbie Allen "Dance Dreams: Hot Chocolate Nutcracker".

"Shonda realizza spettacoli che fanno parlare il mondo e abbiamo visto il potere della sua visione creativa di tradursi in qualsiasi lingua", ha affermato Bela Bajaria, capo della TV globale di Netflix. “Shonda è una brillante donna d'affari e un partner eccezionale e siamo entusiasti di espandere il nostro rapporto con lei per gli anni a venire. A livello personale, sono particolarmente interessato ai programmi di mentoring e pipeline che sosterremo, poiché ho visto in prima persona come il potere del mentoring può trasformare le carriere e le vite – e sono entusiasta della possibilità di ciò che può sembrare come nelle mani di Shonda.”

Rhimes e Shondaland sono rappresentati da ICM Partners e dallo studio legale Gendler and Kelly.

lettore di schermo opzionale Ulteriori informazioni su:

Source: https://variety.com/2021/tv/news/netflix-shonda-rhimes-extend-deal-to-include-feature-films-gaming-and-virtual-reality-content-1235014998/

Continue Reading

Gaming

Mohegan Gaming, FanDuel annunciano una partnership per scommesse sportive e giochi online

Scommesse sportive al dettaglio da aprire nella posizione temporanea di Mohegan Sun a settembre con una posizione permanente del casinò fissata per l'inverno….

Published

on

Mohegan — I partner Mohegan Gaming & Entertainment e FanDuel Group hanno annunciato mercoledì che sono pronti a lanciare scommesse sportive al dettaglio e online, giochi online e fantasport giornalieri nel Connecticut questo autunno, "in attesa di tutte le licenze e le approvazioni normative".

La partnership consentirà agli scommettitori di tutto lo stato di scommettere su calcio professionistico, basket, baseball, hockey e altri sport tramite FanDuel, che fornirà anche giochi da casinò online con il marchio Mohegan Sun e gestirà fantasport giornalieri nel Connecticut.

"Siamo entusiasti di lavorare con FanDuel, una delle principali società di intrattenimento sportivo-tecnologico negli Stati Uniti, per portare le innovative soluzioni di scommesse sportive e iGaming del marchio a Mohegan Sun Connecticut", ha affermato Ray Pineault, presidente e amministratore delegato di MGE. in una dichiarazione. "La nostra partnership è una priorità per Mohegan Digital, poiché cerchiamo di far crescere e migliorare le nostre operazioni di casinò, scommesse sportive e online nel Connecticut e oltre".

Mohegan Sun e FanDuel prevedono di aprire una sede temporanea di scommesse sportive al casinò a settembre e prevedono di aprire lì una sede di scommesse sportive permanente questo inverno. La posizione temporanea sarà caratterizzata da quattro finestre di scommesse live e 16 terminali di scommesse self-service.

Lo sportsbook di Mohegan Sun ha il potenziale per diventare il più grande bookmaker FanDuel negli Stati Uniti, secondo Amy Howe, presidente di FanDuel Group.

"Quando combiniamo l'esperienza delle scommesse sportive al dettaglio con l'opportunità di scommesse sportive online e iGaming, il Connecticut sarà uno stato chiave per noi mentre guardiamo all'inizio della stagione calcistica", ha affermato Howe.

Scommesse sportive, giochi online e fantasport quotidiani sono stati autorizzati in Connecticut dalla legislazione firmata dal governatore Ned Lamont a maggio. La legge garantiva alle tribù Mohegan e Mashantucket Pequot il diritto di offrire le nuove opzioni di gioco presso le rispettive strutture di gioco – Mohegan Sun e Foxwoods Resort Casino – oltre che online. Consente inoltre alla Connecticut Lottery Corp. di fornire scommesse sportive e fantasport di persona e online, nonché keno online e vendita online di biglietti per le estrazioni.

Le tribù e la lotteria non possono introdurre le nuove opzioni di gioco fino a quando gli accordi di gioco modificati dello stato con le tribù non saranno approvati dal Dipartimento degli Interni degli Stati Uniti, che ha giurisdizione sui giochi tribali. Funzionari statali e tribali hanno detto che sperano di avere scommesse sportive in atto per l'inizio della stagione NFL del 9 settembre, un obiettivo che potrebbe rivelarsi eccessivamente ottimista.

Foxwoods ha annunciato una partnership con l'operatore di gioco DraftKings lo scorso dicembre in previsione dell'approvazione legislativa delle scommesse sportive, dei giochi online e degli sport di fantasia. I Mashantuckets stanno aprendo un nuovo casinò, DraftKings a Foxwoods, in un'area precedentemente occupata da un birrificio casinò.

La lotteria deve ancora annunciare un fornitore di scommesse sportive e giochi online.

MGE, che ha recentemente annunciato la formazione di Mohegan Digital, una nuova divisione che sovrintende alle nuove offerte di gioco, ha ristrutturato un accordo con Kambi, un operatore europeo precedentemente assunto da MGE per lanciare le operazioni di scommesse sportive di MGE nel Connecticut. La ristrutturazione ha permesso a MGE di collaborare con FanDuel, secondo i funzionari della tribù Mohegan.

FanDuel Group, che si autodefinisce "la principale destinazione di gioco negli Stati Uniti", ha un portafoglio di marchi coinvolti in giochi, scommesse sportive, fantasport giornalieri, scommesse con deposito anticipato e TV/media, tra cui FanDuel, Stardust e TVG. Con sede a New York, è presente in tutti i 50 stati e uffici in California, New Jersey, Florida, Oregon, Georgia e Scozia.

b.hallenbeck@theday.com

Source: https://www.theday.com/local-news/20210707/mohegan-gaming-fanduel-announce-sports-betting-online-gaming-partnership

Continue Reading

Trending