Connect with us

Notizie blockchain

Ripple Files Risposta alla causa della SEC, chiede di sapere perché Bitcoin ed Ethereum non sono titoli

Ripple trascina BTC ed Ethereum nella causa SEC per lo stato di XRP, chiedendo una spiegazione sul motivo per cui le due principali criptovalute non sono classificate come titoli….

Published

on

L'azienda blockchain Ripple ha archiviato una risposta ufficiale alla causa che deve affrontare dalla US SEC (Securities and Exchange Commission). Ora richiede all'agenzia di rilasciare documenti che spieghino perché Bitcoin ed Ethereum, le due criptovalute più popolari, non sono titoli.

Ripple ha presentato una risposta di 93 pagine venerdì 29 gennaio in un tribunale di Manhattan. La risposta ufficiale dell'azienda arriva dopo che la Commissione ha citato in giudizio la società di criptovalute e due dei suoi amministratori, sostenendo di aver venduto titoli senza licenza tramite la criptovaluta XRP.

Nella lettera, Ripple sostiene che l'agenzia non era riuscita in precedenza a stabilire l'affermazione che XRP è un titolo o un contratto di investimento ai sensi della legge federale degli Stati Uniti. Ripple sostiene che XRP non è un titolo e nega che le sue vendite di miliardi di dollari di XRP siano costituite da contratti di investimento.

In sua difesa, Ripple ha citato una "mancanza di un giusto processo e di un giusto preavviso", affermando che la SEC avrebbe dovuto portare avanti tali accuse nel 2015, quando la società di criptovaluta ha risolto un reclamo con la Financial Crimes Enforcement Network (FinCEN). Ripple ha affermato che l'accordo con FinCEN descrive XRP come una "valuta virtuale convertibile".

Nella lettera, Ripple afferma che XRP dovrebbe essere considerato una valuta digitale nello stesso modo in cui la SEC considera Bitcoin ed Ethereum. Il deposito del tribunale di Ripple diceva:

"Il deposito della SEC, basato su una teoria legale eccessiva, equivale a scegliere vincitori e vinti in valuta virtuale poiché la SEC ha esentato bitcoin ed ether da normative simili".

La richiesta di Ripple alla SEC di chiarire lo stato di Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH) sembra essere un tentativo di ritrarre la causa dell'agenzia come ingiusta e arbitraria. Ripple sembra concentrarsi sulla conclusione della SEC del 2018 secondo cui Ethereum non è un titolo, nonostante il fatto che Ethereum sia stato lanciato attraverso un'offerta iniziale di monete (ICO) che ha dato agli acquirenti esterni l'opportunità di acquistare il progetto prima della sua data di rilascio ufficiale al pubblico. Oggi, un tale ICO sarebbe considerato un'offerta illegale di titoli secondo gli standard della SEC.

La SEC, tuttavia, non ha fornito una risposta immediata per indicare se soddisferà o meno la richiesta di Ripple.

La realtà dietro la lotta legale SEC-Ripple

Mentre la corsa al rialzo di Bitcoin continua a dominare i titoli, la battaglia in corso tra SEC e Ripple continua a surriscaldarsi. La SEC ha presentato un causa sostenendo che Ripple ha raccolto più di $ 1,3 miliardi attraverso un'offerta di titoli di asset digitali non registrati. La SEC definisce XRP come sicurezza e questo significa che la valuta digitale sarebbe soggetta alle leggi federali che regolano le offerte sulle borse statunitensi. Ma il CEO di Ripple, Brad Garlinghouse, sostiene che XRP non è una sicurezza perché la criptovaluta differisce da un contratto di investimento.

Mentre Garlinghouse suggerisce che la causa della SEC è influenzata da una motivazione politica di fondo, la questione deve ancora essere risolta ufficialmente in tribunale. La battaglia in corso tra Ripple e la SEC avrà un impatto più ampio sui mercati delle criptovalute in quanto è un assalto alla criptovaluta in generale, secondo Garlinghouse. Ciò che accadrà a Ripple avrà probabilmente un impatto su altre criptovalute in futuro. Ma ciò che è chiaro qui è che la mancanza di chiarezza normativa sembra ostacolare la crescita e l'innovazione delle criptovalute.

Fonte immagine: Shutterstock

Source: https://blockchain.news/news/ripple-files-response-sec-lawsuit-demands-know-why-bitcoin-ethereum-are-not-securities

Notizie blockchain

Ethereum ha un supporto significativo in base all'acquisto di oltre 10 milioni di ETH

Più di 10 milioni di Ethereum sono stati acquistati tra $ 3.426 e $ 3.536, che è un muro di fornitura molto significativo per il supporto….

Published

on

Ethereum (ETH) continua a registrare un'impennata delle attività poiché la seconda criptovaluta più grande è aumentata del 4,35% per raggiungere $ 3.517 durante il trading intraday.

A questo livello, ETH si trova su un supporto significativo.

Analista di mercato Lark Davis spiegato:

“Più di 10 milioni di Ethereum sono stati acquistati tra $ 3.426 e $ 3.536. Questo è un muro di offerta molto significativo per il supporto, ma è anche fondamentale notare che c'è pochissima offerta acquistata al di sopra di questo livello da scaricare quando il prezzo inizia a salire".

Immagine

Ali Martinez ha fatto eco a questi sentimenti e ha notato che Ethereum si stava avvicinando a un breakout, che potrebbe vedere il livello di $ 3.750 o $ 4.000. L'analista on-chain ha dichiarato:

“Ethereum è a pochi dollari dall'esplosione! L'IOMAP mostra che Ethereum deve affrontare solo una barriera di approvvigionamento. Circa 500K indirizzi avevano precedentemente acquistato 8,50 milioni di ETH tra $ 3.475 e $ 3.577. Tagliare questo muro di resistenza potrebbe spingere l'ETH a $ 3.750 o addirittura $ 4.000.

Nel frattempo, ha bruciato Ether di recente pollici più vicino al valore di un miliardo di dollari, dato che la scarsità veniva introdotta ogni volta che l'ETH veniva bruciato dopo essere stato utilizzato nelle transazioni. Questa funzione è stata introdotta dall'aggiornamento London Hardfork o EIP 1559 che andato dal vivo il 5 agosto

Gli exchange in uscita da Ethereum hanno stabilito un nuovo record

Secondo la società di analisi dei dati IntoTheBlock:

“La quantità netta di ETH in uscita dagli scambi ha appena raggiunto un nuovo record. Ieri gli scambi centralizzati hanno lasciato oltre $ 1,2 miliardi di ETH. L'ultima volta che $ 1B+ ha lasciato CEX, Ethereum è aumentato del 60% entro 30 giorni.

Immagine

Questo è un segno rialzista perché illustra una cultura della holding. Inoltre, un calo dell'offerta di ETH sugli exchange è solitamente correlato ad un aumento dei prezzi.

D'altra parte, il valore totale bloccato (TVL) nel contratto di deposito Ethereum 2.0 raggiunto un massimo storico di 7.683.394 ETH.

Immagine

Ethereum 2.0, noto anche come catena di beacon, è stato lanciato nel dicembre 2020 e dovrebbe aumentare la scalabilità offrendo una transizione a un prova della posta in gioco (POS) meccanismo di consenso dall'attuale quadro di prova del lavoro (POW).

Fonte immagine: Shutterstock

Source: https://blockchain.news/analysis/ethereum-stands-at-significant-support-based-on-the-purchase-over-10-million-eth

Continue Reading

Notizie blockchain

Bybit lancia l'elenco dei token $ BIT

L'exchange di criptovalute con sede a Singapore Bybit ha annunciato il suo primo token: "$ BIT" sulla sua piattaforma Bybit Launchpad….

Published

on

Venerdì, l'exchange di criptovalute Bybit con sede a Singapore ha annunciato il suo primo token, chiamato "$BIT", sulla sua piattaforma Bybit Launchpad.

L'elenco di BIT di Bybit includerà i premi di lancio e gli omaggi gratuiti per i partecipanti. Bybit ha affermato che il Launchpad è aperto ai suoi utenti che hanno completato know-your-client (KYC) L1, garantendo la conformità ai requisiti normativi locali.

L'exchange di criptovalute ha affermato che il Launchpad è progettato per aiutare a connettere progetti crittografici innovativi e utenti che potrebbero essere interessati a ottenere visibilità su progetti promettenti proteggendo allo stesso tempo utenti e progetti.

"Noi di Bybit siamo costantemente ispirati e stupiti dalla sperimentazione intrepida e fantasiosa nello spazio crittografico e dalle persone talentuose e impegnate che lavorano per un futuro migliore della finanza", ha affermato Ben Zhou, co-fondatore e CEO di Bybit.

Secondo la dichiarazione, BIT è il token nativo di BitDAO, una delle più grandi organizzazioni autonome decentralizzate (DAO) al mondo che mira ad allocare enormi risorse finanziarie e di talento per supportare la crescita della DeFi.

Bybit è un sostenitore iniziale di BitDAO e si è impegnato a contribuire con 2,5 bps di volume di scambi di futures alla tesoreria di BitDAO. Si prevede che il contributo, ai tassi del 2021, supererà $ 1 miliardo all'anno. Il saldo di tesoreria BitDAO ammonta a oltre $ 540 milioni al 16 settembre.

Lo scambio di criptovalute è stato fondato nel 2018, fornendo servizi di trading spot e derivati ​​online, prodotti di cloud mining e DeFi, nonché supporto API a clienti istituzionali e al dettaglio, secondo il loro sito web ufficiale.

Bybit sta attivamente espandendo la propria attività in diversi settori. Il mese scorso, la piattaforma di scambio di criptovalute ha raggiunto un accordo di cooperazione triennale con l'organizzazione di e-sport Astralis mostrando il suo logo per l'esposizione, nella speranza di espandere la connessione della criptovaluta nel settore degli e-sport.

Fonte immagine: Shutterstock

Secondo la dichiarazione, BIT è il token nativo di BitDAO, una delle più grandi organizzazioni autonome decentralizzate (DAO) al mondo che mira ad allocare enormi risorse finanziarie e di talento per supportare la crescita della DeFi.

Source: https://blockchain.news/news/bybit-launches-bit-token-listing

Continue Reading

Notizie blockchain

Gli scambi indiani sono tutti in criptovaluta con annunci in vista della prossima stagione festiva

Gli scambi di criptovalute indiani stanno pianificando enormi campagne pubblicitarie per attirare nuovi utenti in vista delle imminenti festività….

Published

on

Gli scambi di criptovalute indiani stanno pianificando di contribuire alla crescita dell'ecosistema delle valute digitali attraverso campagne pubblicitarie mirate per raggiungere nuovi clienti.

Come segnalato dall'Economic Times, gli scambi di criptovalute indiani stanno aumentando l'assunzione e la pianificazione di lanci di prodotti e campagne pubblicitarie su larga scala per aggiungere nuovi investitori al dettaglio.

L'ecosistema cripto indiano è in crescita, con circa 15 milioni di utenti di criptovaluta attivi nel paese. Oggi, l'India rimane uno dei mercati più promettenti per la nascente asset class. In previsione di una massiccia corsa alla sua piattaforma di trading, Unocoin ha affermato che sta aggiornando la sua infrastruttura.

“Il mercato indiano è tutto incentrato sul risparmio, sulla spesa e sui regali durante le festività natalizie. L'approccio corretto, bitcoin e buoni regalo può essere un'opzione interessante da considerare per gli utenti poiché è prevista una maggiore attività di sensibilizzazione in tutto il settore", ha affermato Sathvik Vishwanath, co-fondatore di Unocoin. "Stiamo preparando la nostra piattaforma tecnicamente e operativamente per le festività natalizie".

L'emissione di buoni regalo riscattabili nel mondo dell'eCommerce è destinata a essere utilizzata come esca principale per attirare nuovi utenti per la maggior parte degli scambi. Per le campagne, Unocoin prevede di emettere un codice coupon con Bitcoin del valore di Rs 200 per Ganesh Chaturthi.

"Il nostro team di sviluppo sta elaborando nuovi codici coupon, in particolare per i festival. Stiamo testando il carico del server per far fronte a un'impennata nelle transazioni dei clienti", ha affermato Vishwanath.

Anche altri importanti exchange, tra cui WazirX e CoinDCX di proprietà di Binance, stanno elaborando grandi piani per estendere la loro portata complessiva sul mercato durante le imminenti festività. Le piattaforme di trading di risorse digitali sono il gateway principale per il pubblico per ottenere esposizione a Bitcoin e al mondo delle criptovalute. CoinDCX ha affermato che aggiungerà un programma di educazione e sensibilizzazione alla campagna in corso come parte dell'ampio impegno ad assumersi questa responsabilità.

“Durante le festività, CoinDCX mira a creare maggiore consapevolezza e a condividere le conoscenze sulle criptovalute attraverso DCX learn. Attraverso le nostre iniziative di marketing, abbiamo sempre cercato modi per attirare ed educare nuovi investitori", ha affermato Ramalingam Subramaniam, responsabile del marchio e della comunicazione di CoinDCX.

Fonte immagine: Shutterstock

L'ecosistema cripto indiano è in crescita, con circa 15 milioni di utenti di criptovaluta attivi nel paese. Oggi, l'India rimane uno dei mercati più promettenti per la nascente asset class. In previsione di una massiccia corsa alla sua piattaforma di trading, Unocoin ha affermato che sta aggiornando la sua infrastruttura.

Source: https://blockchain.news/news/indian-exchanges-are-all-out-crypto-ads-ahead-coming-festive-season

Continue Reading

Trending