Connect with us

Ventureburn

Seedstars richiede voci di avvio alla sfida globale della democrazia digitale

Seedstars ha chiesto di partecipare alla sua sfida globale per la democrazia digitale, un hackathon che mira a trovare soluzioni per promuovere la democrazia digitale….

Published

on

Seedstars ha chiesto di partecipare alla sua sfida globale per la democrazia digitale, un hackathon che mira a trovare soluzioni per promuovere la democrazia digitale.

La sfida si concentra su soluzioni a basso costo e praticabili che possono aiutare i cittadini a impegnarsi nella democrazia, nello scambio di idee e che forniscono resoconti di prima mano delle attività del governo.

I vincitori riceveranno un premio in denaro di $10k per il primo posto, $8k per il secondo e $6k per il terzo.

La scadenza per la presentazione delle domande è il 13 settembre, dopodiché i partecipanti verranno selezionati il ​​18 settembre.

L'hackathon si svolgerà tra il 29 settembre e il 1° ottobre, con l'annuncio dei vincitori il 1° ottobre.

Secondo Seedstars, il tema della sfida deriva dal crescente declino della democrazia in tutto il mondo.

Il gruppo con sede in Svizzera organizza regolarmente programmi e sfide in tutto il mondo. Ha anche un fondo dedicato ad investire in startup africane, che ha effettuato il suo primo investimento nel 2020.

Questa sfida, tuttavia, non è basata sulla posizione ed è quindi aperta a candidati provenienti da tutto il mondo.

"L'hackathon richiede che cittadini socialmente impegnati in tutto il mondo, risolutori di problemi, menti creative, esperti di democrazia, programmatori, grafici e web designer si uniscano in un processo digitale collaborativo di 72 ore", ha affermato Seedstarts in una nota.

“Si concluderà in un Demo Day in cui i partecipanti si lanceranno davanti a una giuria. Verranno selezionate le prime tre soluzioni e i vincitori riceveranno un premio in denaro di $ 10K USD per il primo posto, $ 8K USD per il secondo posto e $ 6K USD per il terzo.

Come fare domanda per la sfida della democrazia digitale di Seedstars

Le squadre che vogliono fare domanda per la sfida devono avere almeno tre membri. Devi anche avere già un'idea o un prodotto minimo praticabile per l'hackathon.

La tua soluzione dovrà affrontare alcune sfide chiave delineate dall'hackathon, che includono:

  • Le popolazioni non possono fare affidamento su incontri faccia a faccia o di persona per la partecipazione civica.
  • Restrizioni di Internet dovute a arresti o limitazioni del governo.
  • La sospensione delle principali piattaforme di social media da parte dei governi.
  • Censura mediatica.
  • Campagne di disinformazione e disinformazione del governo.
  • Sorveglianza digitale dei cittadini da parte delle autorità, compresa la persecuzione di dissidenti e critici.

Nell'applicazione, ti verrà chiesto di fornire il tuo paese, il nome della squadra e i membri della squadra. Dovrai anche spiegare la tua soluzione, la fase di sviluppo, il cliente target e il modello di business della tua startup.

Per candidarti puoi visitare il Sito web Seedstars Digital Democracy Challenge.

Per saperne di più: Aperte le candidature per il concorso per l'innovazione del programma Gauteng Accelerator

Per saperne di più: La startup SA Envisionit Deep AI vince $ 50k alla sfida globale Cisco

Immagine in primo piano: Christina @ wocintechchat.com/Unsplash

La scadenza per la presentazione delle domande è il 13 settembre, dopodiché i partecipanti verranno selezionati il ​​18 settembre.

Source: https://ventureburn.com/2021/08/seedstars-calls-for-startup-entries-to-global-digital-democracy-challenge/

Ventureburn

Augmental Technologies corteggia gli investitori per l'app di salute mentale Tracto

La startup di Healthtech Augmental Technologies sta collaborando con gli investitori per accelerare lo sviluppo di Tracto, la sua app per bambini neurodiversi….

Published

on

La startup di Healthtech Augmental Technologies sta collaborando con gli investitori per accelerare lo sviluppo di Tracto, la sua app per bambini neurodiversi.

L'app della startup sudafricana consente a genitori e insegnanti di monitorare i progressi del trattamento di bambini neurodiversi e bambini con ansia.

L'app è già disponibile negli app store. Anche diversi istituti di istruzione hanno implementato l'app.

Dal suo lancio, oltre 200 genitori hanno adottato Tracto per gestire l'assistenza sanitaria dei propri figli.

"Ci stiamo impegnando attivamente con gli investitori per partecipare al nostro round di finanziamento dei semi", ha dichiarato in una nota il co-fondatore di Augmental Technologies, Michael van der Linde.

"I finanziamenti verranno utilizzati per accelerare le nostre iniziative di sviluppo e commercializzazione dei prodotti, inclusa l'espansione della nostra presenza globale".

L'app Tracto supporta i genitori con bambini neurodiversi

Nel 2019, Augmental Technologies ha collaborato con genitori, insegnanti e operatori sanitari per scoprire se la tecnologia potrebbe aiutare i bambini neurodiversi che hanno l'ADHD o che sono nello spettro autistico, così come i bambini con ansia.

"La nostra missione è costruire una piattaforma di salute digitale che trasformi il modo in cui genitori, insegnanti e operatori sanitari lavorano insieme per supportare i bambini nel loro percorso di cura della salute mentale", ha spiegato Van Der Linde.

Tracto è stato lanciato nel luglio 2021 dopo che la startup ha gestito gruppi pilota in Sud Africa e Canada per perfezionarlo.

La startup ha anche ricevuto un finanziamento pre-seed all'inizio dell'anno.

L'app è disponibile per il download su Google Play Store e App Store di Apple.

Tracto consente a genitori e insegnanti di monitorare in modo collaborativo i sintomi e le preoccupazioni dei bambini.

Possono anche utilizzare l'app per impostare promemoria per farmaci, attività e valutazioni.

Anche gli operatori sanitari come pediatri e terapisti possono utilizzare la cronologia delle cure acquisita sull'app per prendere le decisioni appropriate.

Dal suo lancio, oltre 200 genitori hanno adottato Tracto per gestire l'assistenza sanitaria dei propri figli.

Anche due scuole di Cape Town, la Shelanti Private School e la Table View Primary School, utilizzano l'app per collaborare con i genitori.

"Questo è un grande traguardo per noi, ma solo un piccolo passo in ciò che stiamo pianificando", ha affermato il co-fondatore di Augmental Technologies, Herman Lintvelt.

La startup prevede di aggiungere all'app uno dei due nuovi programmi di Parent Training entro la fine dell'anno.

"Gli investitori sono invitati a mettersi in contatto con noi e scoprire come possiamo lavorare insieme per accelerare il nostro sviluppo e la commercializzazione", ha aggiunto Lintvelt.

Per saperne di più: La piattaforma di investimento locale lancia sovvenzioni per le startup di SA edtech

Per saperne di più: L'healthtech di Cape Town Aviro si assicura i finanziamenti

Immagine in primo piano: Santi Vedrí tramite Unsplash

"I finanziamenti verranno utilizzati per accelerare le nostre iniziative di sviluppo e commercializzazione dei prodotti, inclusa l'espansione della nostra presenza globale".

Source: https://ventureburn.com/2021/10/augmental-technologies-courts-investors-for-tracto-mental-health-app/

Continue Reading

Ventureburn

Annunciata la data dell'Africa Tech Female Founder Summit

TLcom Capital ha annunciato che il suo Summit delle fondatrici Africa Tech Female 2021 si svolgerà virtualmente il 13 ottobre 2021….

Published

on

TLcom Capital, una società di venture capital focalizzata sull'Africa ha annunciato che il suo Summit delle fondatrici Africa Tech Female 2021 si terrà virtualmente il 13 ottobre 2021.

Il vertice si terrà virtualmente il 13 ottobre 2021.

Per il terzo anno consecutivo, TLcom ha aperto le domande per le fondatrici di tecnologia femminile in tutto il continente per partecipare al prestigioso vertice. applicazioni

Omobola Johnson, Senior Partner di TLcom Capital commenta l'evento di quest'anno.

“Negli ultimi 18 mesi, la tecnologia africana è entrata in una soglia completamente nuova di attività di investimento e mentre l'ecosistema continua a maturare, i fondatori sono esposti a una serie di sfide completamente nuove. Dalle nostre conversazioni con gli imprenditori della nostra rete, il più urgente di questi problemi risiede nel costruire un team centrale sia al di sopra che al di sotto di un fondatore e garantire che tutti lavorino nell'interesse dell'organizzazione. Se vogliamo che il nostro settore continui sulla sua traiettoria attuale, è fondamentale dotare i fondatori di eseguire con successo questi processi sia in termini di definizione di una strategia di assunzione di livello C più deliberata sia di partnership efficaci con i loro consigli di amministrazione per amplificare il processo di generazione di valore per le loro attività .”

L'evento di quest'anno sarà presieduto da Julia Gillard, ex primo ministro australiano e presidente della startup tecnologica Andela. Il vertice fornirà ai partecipanti una vasta gamma di conoscenze e toccherà argomenti come la crescita in fase iniziale e il ridimensionamento di una startup tecnologica.

Inoltre, il vertice vedrà la partecipazione di un numero di dirigenti donne rinomate e affermate di importanti startup tecnologiche africane come Desiree Craig di uLezione, Mayokun Fadeyibi di Autochek, Kristen Kelly di Terragon, e Susan Kiama di Alimenti Twiga.

Con il tema "Board and C-Suite Matters – Counsel, Coach and Collaborate", il terzo Female Founder Summit mira a fornire approfondimenti esperti su quanto segue; come costruire e sfruttare un team senior e un consiglio di amministrazione per guidare una forte esecuzione e crescita.

Il vertice mira a connettere i partecipanti, fungere da piattaforma di networking e far crescere la comunità di imprenditrici tecnologiche in Africa. I partecipanti avranno l'opportunità di presentare le loro domande scottanti al gruppo di relatori e ottenere preziose informazioni per assistere il loro viaggio imprenditoriale.

Andreata Muforo, Partner di TLcom Capital, commenta l'importanza di ospitare summit ed eventi dedicati alle donne nella tecnologia.

“Sebbene l'evoluzione di un consiglio di amministrazione possa presentare un nuovo viaggio per i fondatori attraverso la tecnologia africana, non possiamo negare che ci sono differenze fondamentali nel modo in cui le imprenditrici sono viste in questi contesti. Le donne nella leadership devono ancora affrontare stereotipi e pregiudizi dannosi, indipendentemente dalla loro posizione, ma una rete forte e solidale può fare un'enorme differenza in questo viaggio. Questo è il motivo per cui il Female Founder Summit è così importante poiché nessuno capisce le nostre esperienze come altre donne e in Julia, e le nostre incredibili relatrici, siamo lieti di avere persone che non solo possono identificarsi con i nostri partecipanti, ma possono anche condividere strategie esperte su come navigare in questi spazi.”

Per saperne di più: La startup SA food tech collabora con V&A Waterfront

Immagine in evidenza: fornita

Omobola Johnson, Senior Partner di TLcom Capital commenta l'evento di quest'anno.

Source: https://ventureburn.com/2021/10/africa-tech-female-founder-summit-date-announced/

Continue Reading

Ventureburn

Gli utenti dell'app di intelligenza emotiva locale crescono in modo significativo

It'sOk, una startup tecnologica innovativa che mira a promuovere l'intelligenza emotiva tra gli studenti ha registrato una crescita esponenziale….

Published

on

Con sede a Johannesburg, Va bene, una startup tecnologica innovativa che mira a promuovere l'intelligenza emotiva tra gli studenti ha registrato una crescita esponenziale del numero di utenti della sua piattaforma unica e all'avanguardia.

ItsOk registra una crescita massiccia degli utenti in SA

Con il suo lancio difficile avvenuto solo pochi mesi fa a marzo con gli utenti di una singola scuola, King David Victory Park, l'app è cresciuta enormemente da allora.

In un'intervista con Ventureburn, Cody Gordon, co-fondatore e CEO di It'sOk, spiega;

“It'sOk ha avuto il suo duro lancio questo marzo con 50 studenti nel King David Victory Park. Da allora, abbiamo registrato un'enorme crescita sia dal punto di vista del prodotto che della base di clienti della nostra scuola. Nel 2022 avremo oltre 10.000 utenti sulla nostra app. Questi utenti sono una combinazione di genitori, insegnanti e studenti".

Secondo quanto riportato dalla startup tecnologica, sarà presente nelle seguenti istituzioni nel 2022; il gruppo Crawford International, St Peter's Boys and Girls, Centennial Schools, King David Victory Park, Uplands College e alcune scuole Curro.

Non solo l'app viene utilizzata dall'insegnamento di persona, ma anche attraverso le scuole online.

"Abbiamo anche visto la nostra app avere un enorme impatto positivo nelle scuole di ogni provenienza, ad esempio gli studenti di The Tomorrow Trust, che comprende bambini orfani e vulnerabili, tutti hanno accesso a It'sOk", aggiunge Gordon.

Con l'innovazione e la crescita dell'intelligenza emotiva per gli studenti in prima linea nei focus della startup, Gordon spiega che l'app è stata aggiornata per soddisfare le esigenze delle scuole e dei loro studenti.

“Un esempio di ciò è che ora abbiamo sviluppato un sistema di segnalazione automatico per le scuole per identificare gli studenti a rischio. Le persone strategiche nelle scuole non sono più a rischio di questi studenti e questo consente alla scuola di aiutare questi studenti e sviluppare interventi specifici all'istante”

Va bene

ItsOk è una startup tecnologica che ha creato un'innovativa app di intelligenza emotiva progettata specificamente per un ambiente scolastico.

La startup tecnologica ha combinato il potere della tecnologia con un approccio olistico per promuovere la consapevolezza emotiva e l'intelligenza tra i giovani studenti in Sud Africa.

Con molte istituzioni che raccolgono i vantaggi dell'utilizzo della piattaforma di ItsOk con i loro studenti, Justin Attlee, St Peter's Boys – Head of Pastoral Care sottolinea l'impatto che ha avuto sui loro studenti.

"L'enorme valore che le nostre scuole stanno vedendo nella nostra tecnologia è che gli studenti ora hanno un tempo dedicato ogni giorno per sviluppare la loro intelligenza emotiva attraverso la nostra app, gli studenti ora hanno un posto sicuro dove esprimere come si sentono e ricevere assistenza quando ne hanno bisogno . Le scuole sono ora anche in grado di essere proattive nelle loro strategie di benessere mentale nella scuola sulla base dei dati It'sOk. Ciò consente alla scuola di essere proattiva anziché reattiva nell'affrontare le emozioni degli studenti, “Grazie mille per il feedback settimanale. Questo ci sta dando una grande visione di come si sentono i ragazzi e ci permette di essere proattivi nell'attuazione degli interventi”.

Per saperne di più: La startup SA food tech collabora con V&A Waterfront

Immagine in primo piano: (da sinistra a destra) Cody Gordon, CEO e Michale Dukes CTO di It'sOk (fornita)

“It'sOk ha avuto il suo duro lancio questo marzo con 50 studenti nel King David Victory Park. Da allora, abbiamo registrato un'enorme crescita sia dal punto di vista del prodotto che della base di clienti della nostra scuola. Nel 2022 avremo oltre 10.000 utenti sulla nostra app. Questi utenti sono una combinazione di genitori, insegnanti e studenti".

Source: https://ventureburn.com/2021/10/local-emotional-intelligence-app-sees-huge-growth/

Continue Reading

Trending