Connect with us

CNBC

Tesla perde guadagni, prevede una crescita media annua del 50% nelle consegne in futuro

Tesla ha perso guadagni, ma ha riportato un flusso di cassa positivo e ha affermato che prevede di aumentare le consegne di veicoli del 50% ogni anno in futuro….

Published

on

Tesla ha riportato i risultati trimestrali dopo il campanello, mancando le stime degli analisti sugli utili ma registrando un altro trimestre redditizio per il settore dei veicoli elettrici e del solare.

Le azioni sono scese di circa il 5% dopo le ore successive a una chiamata sugli utili per discutere il trimestre e l'anno a venire.

Ecco i risultati, rispetto a quanto gli analisti si aspettavano secondo le stime compilate da Refinitiv:

  • Guadagni: 80 centesimi agg. vs $ 1,03 per azione previsti
  • Entrate: $ 10,74 miliardi contro $ 10,4 miliardi previsti

La società ha anche fornito alcune indicazioni sulle vendite future, scrivendo "Su un orizzonte pluriennale, prevediamo di raggiungere una crescita media annua del 50% nelle consegne di veicoli". Tesla prevede una crescita delle consegne più rapida rispetto a quella del 2021, con due nuove fabbriche che dovrebbero entrare in linea quest'anno e versioni aggiornate dei suoi veicoli Model S e X ora nelle prime fasi di produzione.

Amministratore delegato Elon Musk ha detto nella chiamata mercoledì che le consegne della versione aggiornata di Model S inizieranno a febbraio.

Tesla prevede inoltre di rendere disponibile su abbonamento il suo software premium di assistenza alla guida, commercializzato come opzione Full Self Driving. Ciò significa che i conducenti non dovranno pagare l'alto prezzo iniziale di $ 10.000 per utilizzare FSD se lo desiderano.

Musk ha anche affermato che i conducenti che hanno precedentemente acquistato FSD per il loro veicolo Tesla non potrebbero trasferire il software a un'altra Tesla, se ne acquistassero un'altra. Il prezzo del software è incluso nel valore di una permuta di Tesla, ha detto, ma non è trasferibile.

I margini lordi hanno raggiunto il 19,2% per Tesla nel quarto trimestre del 2020, il più basso dall'ultimo trimestre del 2019. Le spese in conto capitale hanno raggiunto 1,15 miliardi di dollari per il periodo che termina il 31 dicembre.

La società ha anche riportato un flusso di cassa libero positivo per il 2020 di $ 2,79 miliardi, più del doppio della cifra del 2019 di $ 1,08 miliardi.

Tesla in precedenza aveva detto che aveva consegnato 499.550 veicoli nel 2020, scendendo appena al di sotto della sua previsione per mezzo milione di consegne di veicoli nel 2020. (Le consegne sono l'approssimazione più vicina dei numeri di vendita divulgati da Tesla.) Ha prodotto 509.737 veicoli durante l'anno.

Sia le consegne che i numeri di produzione stabiliscono un nuovo record per la società di auto elettriche in fase di maturazione, visto come un trionfo in un anno in cui le vendite di auto e le operazioni di fabbrica sono state frenate da una pandemia globale.

I ricavi del settore automobilistico sono cresciuti a 9,31 miliardi di dollari nel quarto trimestre, mentre i ricavi dalla generazione e dallo stoccaggio di energia hanno raggiunto i 752 milioni di dollari, mentre i ricavi da servizi e altri sono cresciuti fino a 678 milioni di dollari. Le "altre" entrate includono le vendite di prodotti Tesla, tra cui la tequila, l'abbigliamento e gli accessori per veicoli più essenziali dell'azienda, come gli adattatori di ricarica per auto.

Tesla ha speso 522 milioni di dollari in ricerca e sviluppo e quasi un miliardo in SG&A, vendite, costi generali e amministrativi nell'ultimo trimestre del 2020.

Guardando al futuro, Tesla ha detto che inizierà a produrre il suo modello più recente – il SUV crossover noto come Modello Y – nei nuovi stabilimenti di Austin, Texas e Brandeburgo, Germania, nel 2021. Tesla intende incorporare il proprio nuovo "tabless" celle della batteria, che ha presentato a un'assemblea annuale degli azionisti e alla presentazione della batteria nel settembre dello scorso anno in quei veicoli.

Le foto dal rapporto sugli utili del quarto trimestre 2020 di Tesla, pubblicato il 27 gennaio 2021, mostrano i progressi nella nuova fabbrica dell'azienda vicino ad Austin, in Texas.

Tesla

La fabbrica di Tesla vicino a Berlino in costruzione in questa foto dal rapporto sugli utili del quarto trimestre 2020 della società, pubblicato il 27 gennaio 2021.

Tesla

Il rapporto di mercoledì è il primo di Tesla dal suo oltre all'S & P 500.

Le vendite di veicoli in Cina hanno ampiamente consentito a Tesla di raggiungere consegne record nel 2020. Così ha fatto l'introduzione di un nuovo SUV crossover, il Model Y, che Tesla ha iniziato a produrre in grandi volumi nel primo trimestre dello scorso anno dal suo stabilimento automobilistico di Fremont, in California. .

Nel quarto trimestre, dopo molteplici riduzioni di prezzo e il passaggio dalla vendita di veicoli Model S e X più costosi a veicoli Model 3 e Y più economici, anche in Cina, il prezzo medio di vendita di Tesla è diminuito di circa l'11%.

Da quando gli utili del terzo trimestre di Tesla sono stati fissati a ottobre, il prezzo delle azioni della società è più che raddoppiato, dandole una capitalizzazione di mercato di oltre $ 800 miliardi e rendendola la quinta azienda più preziosa negli Stati Uniti.

Anche così, Musk ha detto che "il mercato azionario sottovaluta quanto sarà buono l'FSD". Ha detto che la tecnologia robotaxi di Tesla, ancora in fase di sviluppo, aiuta a giustificare l'enorme valutazione dell'azienda.

La società ha anche fornito alcune indicazioni sulle vendite future, scrivendo "Su un orizzonte pluriennale, prevediamo di raggiungere una crescita media annua del 50% nelle consegne di veicoli". Tesla prevede una crescita delle consegne più rapida rispetto a quella del 2021, con due nuove fabbriche che dovrebbero entrare in linea quest'anno e versioni aggiornate dei suoi veicoli Model S e X ora nelle prime fasi di produzione.

Source: https://www.cnbc.com/2021/01/27/tesla-tsla-earnings-q4-2020.html

CNBC

Dow crolla di 500 punti a causa delle preoccupazioni sull'inflazione, il Nasdaq scende del 2,5%

Le azioni tecnologiche sono scese martedì ma alla fine si sono riprese, stimolando le vendite nel mercato più ampio…

Published

on

Mercoledì le azioni statunitensi sono diminuite bruscamente, portando al ribasso delle azioni tecnologiche poiché i dati chiave sull'inflazione hanno mostrato pressioni sui prezzi superiori al previsto.

Il Dow Jones Industrial Average è sceso di 500 punti, dopo il peggior giorno da febbraio di martedì. L'S & P 500 ha perso l'1,7%, mentre il Nasdaq Composite ad alto contenuto tecnologico ha perso il 2,5%.

Le vendite si sono intensificate dopo che l'S & P 500 è sceso al di sotto del minimo di martedì, un livello che i trader stavano guardando da vicino a causa del rimbalzo intraday di un giorno fa. Una volta che l'S & P è sceso al di sotto di quel minimo a circa un'ora dall'inizio della giornata di negoziazione, il benchmark è sceso ulteriormente.

L'inflazione è accelerata al suo ritmo più veloce dal 2008 il mese scorso con l'indice dei prezzi al consumo in aumento del 4,2% rispetto a un anno fa, rispetto alla stima del Dow Jones di un aumento del 3,6%. Il guadagno mensile è stato dello 0,8%, contro lo 0,2% previsto.

Escludendo i prezzi volatili di cibo ed energia, il CPI core è aumentato del 3% rispetto allo stesso periodo nel 2020 e dello 0,9% su base mensile. Le rispettive stime erano del 2,3% e dello 0,3%.

Gli investitori temevano una ripresa dell'inflazione in quanto avrebbe potuto ridurre i margini ed erodere i profitti aziendali. Se le pressioni sui prezzi diventassero troppo alte per un periodo di tempo prolungato, la Federal Reserve sarebbe costretta a inasprire la politica monetaria.

"Ci sono persone che pensano che la Fed non sia solo dietro la curva, forse stanno perdendo il punto e quando iniziano a recuperare il ritardo, è troppo tardi", ha detto mercoledì il veterano di Wall Street Art Cashin su CNBC "Squawk on la strada."

Le azioni tecnologiche, che sono state sotto pressione questa settimana e questo mese, hanno portato di nuovo il calo mercoledì quando i rendimenti obbligazionari sono aumentati. Le azioni di Alphabet, Microsoft, Facebook, Amazon e Apple sono diminuite di oltre il 2%, mentre anche le azioni dei produttori di chip Nvidia e AMD sono state inferiori. Tesla ha perso circa il 3%.

La forza delle azioni bancarie e dei titoli energetici, che potrebbero fare bene in un contesto inflazionistico, ha contribuito a sostenere il mercato più ampio. JPMorgan è salito dell'1%, mentre Occidental Petroleum è salito del 6,5%. Chevron ha anche scambiato il 2% in più.

Il settore tecnologico ha avuto successo un grande ribaltamento intraday nella sessione precedente in cui il Nasdaq Composite ha cancellato una perdita a nord del 2% e ha chiuso la giornata in modo piatto. La blue chip Dow, tuttavia, ha perso più di 450 punti. L'S & P 500 è scivolato dello 0,9%, ma ha evitato la sua seconda perdita consecutiva dell'1%.

Il Technology Select Sector SPDR è in calo di quasi il 2% questa settimana e il 5% questo mese, poiché gli investitori rivalutano le valutazioni elevate del gruppo di fronte all'aumento dell'inflazione.

– Kevin Stankiewicz della CNBC ha contribuito ai rapporti.

Diventa un investitore più intelligente con CNBC Pro.
Ottieni scelte di azioni, chiamate agli analisti, interviste esclusive e accesso a CNBC TV.
Iscriviti per avviare un prova gratuita oggi

Source: https://www.cnbc.com/2021/05/11/stock-market-futures-open-to-close-news.html

Continue Reading

CNBC

L'OMS classifica la variante Covid a triplo mutante proveniente dall'India come rischio per la salute globale

Maria Van Kerkhove, responsabile tecnico dell'OMS per Covid-19, ha affermato che l'agenzia fornirà maggiori dettagli nel suo rapporto sulla situazione martedì….

Published

on

Il 3 luglio 2020, il 3 luglio 2020, presso la sede dell'OMS, il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) Tedros Adhanom Ghebreyesus partecipa a una conferenza stampa organizzata dall'Associazione dei corrispondenti delle Nazioni Unite (ACANU) di Ginevra durante l'epidemia di COVID-19 a Ginevra.

Fabrice Coffrini | AFP | Getty Images

Un funzionario dell'Organizzazione Mondiale della Sanità ha detto lunedì che sta riclassificando la variante di Covid triplo mutante altamente contagiosa che si sta diffondendo in India come una "variante di preoccupazione", indicando che è diventata una minaccia per la salute globale.

Maria Van Kerkhove, responsabile tecnico dell'OMS per Covid-19, ha affermato che l'agenzia fornirà maggiori dettagli nel suo rapporto settimanale sulla situazione sulla pandemia di martedì, ma ha aggiunto che la variante, noto come B.1.617, in studi preliminari è stato riscontrato che si diffonde più facilmente rispetto al virus originale e vi sono alcune prove che potrebbe essere in grado di eludere i vaccini.

"E come tale la classifichiamo come una variante della preoccupazione a livello globale", ha detto durante una conferenza stampa. "Anche se vi è una maggiore trasmissibilità dimostrata da alcuni studi preliminari, abbiamo bisogno di molte più informazioni su questa variante del virus in questo lignaggio in tutti i sottofinanziamenti, quindi abbiamo bisogno di più sequenziamento, sequenziamento mirato da fare".

Un paziente di coronavirus Covid-19 riposa all'interno di una sala per banchetti temporaneamente convertita in un centro di cura Covid a Nuova Delhi il 10 maggio 2021.

Arun Sankar | AFP | Getty Images

l'OMS ha detto la scorsa settimana stava seguendo da vicino almeno 10 varianti di coronavirus in tutto il mondo, incluso il B.1.617. La variante è stata precedentemente etichettata come "variante di interesse" poiché erano necessari ulteriori studi per comprenderne completamente il significato, ha detto Van Kerkhove.

"Ciò che significa per chiunque a casa è che uno qualsiasi dei virus SARS-CoV-2 in circolazione può infettarti e diffondersi e tutto in questo senso è motivo di preoccupazione", ha detto lunedì. "Quindi, tutti noi a casa, non importa dove viviamo, indipendentemente dal virus che circola, dobbiamo assicurarci di prendere tutte le misure a portata di mano per evitare che ci ammaliamo".

Una variante può essere etichettata come "preoccupante" se si è dimostrata più contagiosa, più mortale e più resistente agli attuali vaccini e trattamenti, Secondo l'OMS.

L'organizzazione internazionale ha già designato altre tre varianti con la classificazione: B.1.1.7, che è stata rilevata per la prima volta nel Regno Unito ed è la variante più diffusa attualmente in circolazione negli Stati Uniti; B.1.351, rilevato per la prima volta in Sud Africa, e la variante P.1, rilevata per la prima volta in Brasile.

Alcuni ritengono che B.1.617 sia dietro l'ultima ondata di infezioni in India.

Il paese registra una media di circa 3.879 morti di Covid al giorno, secondo i dati compilati dalla Johns Hopkins University, anche se i resoconti dei media indicano che la cifra ufficiale è sottostimata. Ha segnalato una media di circa 391.000 nuovi casi al giorno negli ultimi sette giorni, con un aumento di circa il 4% rispetto a una settimana fa, mostrano i dati della Johns Hopkins University.

Da allora la variante si è diffusa in altri paesi, inclusi gli Stati Uniti.

– Rich Mendez della CNBC ha contribuito a questo rapporto.

Maria Van Kerkhove, responsabile tecnico dell'OMS per Covid-19, ha affermato che l'agenzia fornirà maggiori dettagli nel suo rapporto settimanale sulla situazione sulla pandemia di martedì, ma ha aggiunto che la variante, noto come B.1.617, in studi preliminari è stato riscontrato che si diffonde più facilmente rispetto al virus originale e vi sono alcune prove che potrebbe essere in grado di eludere i vaccini.

Source: https://www.cnbc.com/2021/05/10/who-classifies-triple-mutant-covid-variant-from-india-as-global-health-risk-.html

Continue Reading

CNBC

Roku fa un salto di quasi il 19% dopo aver riportato il più alto tasso di crescita dei ricavi dall'IPO

Roku ha compiuto diverse mosse strategiche nello spazio pubblicitario, inclusa l'acquisizione del business avanzato di pubblicità video di Nielsen….

Published

on

Un segno video mostra il logo di Roku, dopo l'IPO dell'azienda al Nasdaq Market di New York, il 28 settembre 2017.

Brendan McDermid | Reuters

Roku venerdì le azioni sono aumentate del 18,6% dopo che la società ha riportato utili che hanno mostrato che gli inserzionisti stanno spostando sempre più denaro nella TV in streaming.

Roku ha riportato il più alto tasso di crescita dei ricavi trimestrali da quando è diventato pubblico, un guadagno del 79% a $ 574 milioni nel trimestre. Le entrate della piattaforma in particolare, che include la pubblicità, sono state di 466,5 milioni di dollari, in crescita del 101% rispetto all'anno precedente. Gli account attivi sono cresciuti di 2,4 milioni dal quarto trimestre fino a raggiungere i 53,6 milioni.

Nel trading del venerdì pomeriggio, Roku è salito del 10,7% dal prezzo di chiusura di giovedì.

Roku ne ha realizzati diversi mosse strategiche nello spazio pubblicitario, inclusa l'acquisizione delle attività di pubblicità video avanzata di Nielsen. Ciò includeva la tecnologia per eseguire "Inserimento di annunci dinamici", consentendo a Roku di offrire annunci che possono essere scambiati in tempo reale a seconda dello spettatore. Anche acquisito "Questa vecchia casa" e soddisfare dal defunto provider di streaming Quibi per rendersi più attraente per gli inserzionisti.

"Abbiamo affermato storicamente che il più grande ostacolo o governatore della nostra crescita del business pubblicitario sono stati i modelli di acquisto degli acquirenti di TV, che tradizionalmente tendono a preferire la TV lineare tradizionale rispetto a cose nuove come lo streaming", ha detto il fondatore e CEO Anthony Wood sui guadagni chiamata.

"E c'è un divario quando gli spettatori passano allo streaming rispetto ai dollari pubblicitari", ha detto. "Quello che abbiamo visto, credo, nella pandemia, è stato che quel divario ha iniziato a colmarsi. Ma c'è ancora un grande divario e molto spazio da percorrere. Ma lo slancio pubblicitario in generale è molto forte".

Il vicepresidente senior dell'azienda e direttore generale della sua attività di piattaforma, Scott Rosenberg, ha anche menzionato il crescente richiamo di Roku per diversi tipi di inserzionisti. Ciò significa coloro che potrebbero essere più interessati a iniziative di branding più ampie, insieme a coloro che sono più concentrati sulla guida di obiettivi di vendita specifici e diretti.

"È davvero un attributo unico dello streaming che può competere sia nella parte superiore della canalizzazione – come mezzo di branding della parte superiore della canalizzazione, sia come mezzo per le prestazioni della canalizzazione media e inferiore", ha detto. "Penso che la riallocazione dei budget TV, così come i budget digitali e sociali, verso lo streaming sia destinata a rimanere".

Gli analisti di Loop Capital, che questa settimana hanno aggiornato le azioni di Roku per l'acquisto, hanno notato che la crescita della piattaforma del 101% di Roku supera alcuni dei suoi colleghi tecnologici supportati dalla pubblicità nel primo trimestre. Pinterest è cresciuto del 78%, Amazon è cresciuto del 77% e Scatta è cresciuto del 66% nel trimestre.

Ma la concorrenza incombe, hanno osservato venerdì gli analisti di MoffettNathanson.

"Se questo fosse un mercato meno competitivo, saremmo tutti d'accordo con Roku", hanno scritto. "Il problema è che a lungo termine, non siamo convinti che Roku abbia costruito un fossato abbastanza grande da tenere i concorrenti fuori dai loro affari – e questo è certamente più vero al di fuori degli Stati Uniti"

Hanno scritto che mentre si concentra esclusivamente sullo streaming, Roku deve affrontare la concorrenza di giocatori OEM come Vizio e Samsung, giocatori tecnologici come Amazon, Mela e Alfabeto e giocatori a banda larga come Comcast e T-Mobile.

"Quindi, quando tutti cercano l'oro, è bello essere nel business delle pale finché anche tutti gli altri non entrano nel business", hanno scritto.

Divulgazione: Comcast è il proprietario di NBCUniversal, società madre di CNBC.

– CNBC's Michael Bloom ha contribuito a questo rapporto.

Roku ne ha realizzati diversi mosse strategiche nello spazio pubblicitario, inclusa l'acquisizione delle attività di pubblicità video avanzata di Nielsen. Ciò includeva la tecnologia per eseguire "Inserimento di annunci dinamici", consentendo a Roku di offrire annunci che possono essere scambiati in tempo reale a seconda dello spettatore. Anche acquisito "Questa vecchia casa" e soddisfare dal defunto provider di streaming Quibi per rendersi più attraente per gli inserzionisti.

Source: https://www.cnbc.com/2021/05/07/roku-pops-11percent-after-reporting-highest-revenue-growth-rate-since-ipo.html

Continue Reading

Trending