Connect with us

Cannabis

WV OMC annuncia i candidati di successo per i dispensari di cannabis medica nello stato

CHARLESTON, W.Va. – Il DHHR del West Virginia, Bureau for Public Health, Office of Medical Cannabis (OMC) ha annunciato i candidati di successo per i permessi per i dispensari di cannabis medica nello stato. Un comunicato del DHHR ha dichiarato che i destinatari di questi permessi saranno autorizzati a gestire punti vendita all'interno del West Virginia per i pazienti certificati. Tra […]…

Published

on

di:

Inserito: 29 gennaio 2021 / 15:23 EST / Aggiornato: 29 gennaio 2021 / 15:23 EST

FILE – In questa foto del file del 15 agosto 2019, la marijuana cresce in una fattoria di cannabis indoor a Gardena, in California. Lunedì 23 novembre 2020, le scorte di cannabis stanno volando alto questo mese dopo che gli elettori in quattro stati hanno approvato misure che aprono la strada per la vendita di marijuana agli adulti. Si prevede che questo da solo aumenterà del 20% il mercato delle vendite legali di cannabis negli Stati Uniti. (AP Photo / Richard Vogel, File)

CHARLESTON, W.Va. – Il DHHR del West Virginia, Bureau for Public Health, Office of Medical Cannabis (OMC) ha annunciato i candidati di successo per i permessi per i dispensari di cannabis medica nello stato.

Un comunicato del DHHR ha dichiarato che i destinatari di questi permessi saranno autorizzati a gestire punti vendita all'interno del West Virginia per i pazienti certificati.

Tra l'elenco dei dispensari di cannabis medica consentiti ci sono sedi in diverse contee locali come le contee di Marion, Monongalia, Harrison, Randolph, Upshur, Lewis e Preston. È possibile trovare l'elenco completo dei titolari del permesso di dispensario Qui.

Inoltre, l'OMC ha annunciato che i residenti idonei del West Virginia con gravi condizioni mediche possono registrarsi in linea ricevere cannabis medica a partire da mezzogiorno di mercoledì 3 febbraio. Il comunicato affermava che la registrazione non significa che i prodotti a base di cannabis medica possano essere ottenuti immediatamente. L'industria sta lavorando per costruire strutture in West Virginia e la tessera del paziente è valida solo in West Virginia e non offre alcuna protezione legale per i prodotti ottenuti al di fuori del sistema di cannabis medica del West Virginia. Tutti i pazienti devono registrarsi online poiché non esiste un'opzione cartacea, secondo il comunicato.

È possibile trovare l'elenco dei medici registrati per certificare i pazienti con una condizione medica grave come idonei all'uso della cannabis medica Qui.

"Anche durante questa pandemia, l'Office of Medical Cannabis ha lavorato duramente per far avanzare il programma e per realizzare questi passaggi per garantire che la cannabis medica sia resa disponibile ai residenti del West Virginia con gravi condizioni mediche", ha affermato Jason Frame, Direttore dell'OMC .

Il West Virginia Medical Cannabis Act consente ai residenti del West Virginia con gravi condizioni mediche di procurarsi cannabis medica per uso medico certificato nelle seguenti forme: pillola; olio; forme topiche compresi gel, creme o unguenti; una forma medicalmente appropriata per la somministrazione mediante vaporizzazione o nebulizzazione, foglia secca o forma vegetale; tintura; liquido; o cerotto dermico.

Source: https://www.wboy.com/news/west-virginia/wv-omc-announces-successful-applicants-for-medical-cannabis-dispensaries-in-the-state/

Cannabis

Khiron Life Sciences rivela un picco del 47% QoQ delle entrate mediche, le entrate della cannabis nel secondo trimestre del 2021 aumentano del 68% su base annua

Azienda di cannabis verticalmente integrata Khiron Life Sciences Corp. (TSXV:…

Published

on

Azienda di cannabis verticalmente integrata Khiron Life Sciences Corp. (TSXV:KHRN) (OTCQX:KHRNF) ha annunciato i suoi ultimi risultati finanziari lunedì, rivelando un aumento del 68% anno su anno delle entrate a $ 2,8 milioni (CA $ 2,18 milioni) nel secondo trimestre del 2021. Le azioni sono aumentate dell'1,96% a $ 0,2499 per azione nel dopo- ore di sessione.

L'aumento delle entrate durante il trimestre conclusosi il 30 giugno può essere principalmente attribuito alle operazioni cliniche normalizzate e alla crescita delle vendite di cannabis medica in Colombia, Germania, Regno Unito

e Perù contribuendo al margine di profitto lordo della cannabis medica dell'88%.

Principali dati finanziari del secondo trimestre 2021

  • I ricavi dei servizi sanitari sono diminuiti del 13%, mentre i ricavi della cannabis medica hanno raggiunto $ 825.500, con un aumento sequenziale del 47%.
  • I prodotti a base di cannabis medica hanno contribuito al 29% dei ricavi totali e al 70% dei profitti lordi.
  • Crescita delle vendite di cannabis medica in Europa del 280% che rappresenta in sequenza oltre il 25% dei ricavi totali della cannabis medica.
  • L'utile lordo, prima delle rettifiche al fair value, è stato di circa CA$ 1,05 milioni, in aumento rispetto a 319.000 rispetto al periodo dell'anno precedente.
  • I costi generali e amministrativi sono stati di 4,43 milioni di dollari canadesi, in calo rispetto a 4,53 milioni di dollari canadesi nello stesso trimestre del 2020 e 5,6 milioni di dollari canadesi nel periodo precedente.
  • La perdita netta è stata di circa 4,8 milioni di dollari canadesi, con un miglioramento rispetto a 5,71 milioni di dollari canadesi nel secondo trimestre dello scorso anno e 5,5 milioni di dollari canadesi nel trimestre precedente.
  • L'EBITDA rettificato è stato negativo per 3,85 milioni di dollari canadesi, contro una perdita di 4,02 milioni di dollari canadesi nel primo trimestre dell'anno fiscale 2021.
  • Al 30 giugno, la società aveva CA $ 9,4 milioni in contanti e un saldo di cassa proforma di CA $ 20,6 milioni.

"Con i ricavi in ​​aumento in tutti i mercati, il nostro segmento della cannabis medica ha contribuito per il 29% dei ricavi e il 70% dei profitti lordi, dimostrando come la nostra attività di cannabis medica possa cambiare radicalmente i profili dei margini con l'aumento dei ricavi", ha commentato Alvaro Torres, CEO e direttore di Khiron. "Nel secondo trimestre e successivamente, abbiamo raggiunto una serie di traguardi molto significativi".

Altre notizie da Khiron Life Sciences:

Cannabis Co. Khiron: le azioni si tuffano sui talloni dell'offerta di $ 12,4 milioni di unità dell'azienda

Khiron Cannabis Co debutta a sud del confine, ottiene quote di esportazione di estratti ad alto contenuto di THC per il Messico

Khiron stabilisce una pietra miliare come prima azienda colombiana di cannabis medica ad esportare in Europa

Khiron Life Sciences conferma la prima spedizione di cannabis dalla Colombia all'Europa

Foto: per gentile concessione di Kimzy Nanney Su Unsplash

© 2021 Benzinga.com. Benzinga non fornisce consulenza in materia di investimenti. Tutti i diritti riservati.

  • I ricavi dei servizi sanitari sono diminuiti del 13%, mentre i ricavi della cannabis medica hanno raggiunto $ 825.500, con un aumento sequenziale del 47%.
  • Source: https://www.benzinga.com/markets/cannabis/21/08/22614645/khiron-life-sciences-reveals-47-qoq-spike-in-medical-revenue-q2-2021-cannabis-revenue-increases-

    Continue Reading

    Cannabis

    Cannabis News Today – 20 agosto 2021 – Caraibi e America Latina Daily News – Notizie America

    La leggenda del rap Wu-Tang Method Man sta portando il suo marchio di cannabis a New York. (Foto di Johnny Nunez/WireImage) Notizie Americhe, NEW YORK, NY, ven. 20 agosto…

    Published

    on

    La leggenda del rap Wu-Tang Method Man sta portando il suo marchio di cannabis a New York. (Foto di Johnny Nunez/WireImage)

    Notizie Americhe, NEW YORK, NY, ven. 20 agosto 2021: Ecco i titoli sulla cannabis che fanno notizia sulla marijuana a livello globale e nei Caraibi e in America Latina per oggi, 20 agosto 2021 in 60 secondi:

    La leggenda del rap Wu-Tang Method Man sta portando il suo marchio di cannabis a New York. TICAL — coniato dopo il titolo del suo primo album solista, sta per Taking into Consideration All Lives e sarà disponibile per l'acquisto come parte del mercato legalizzato per adulti di New York.

    Il blogger famoso e personalità dei media Perez Hilton e i principali ricercatori CBD basati sulla canapa hanno stretto una partnership commerciale a sostegno di My True 10, una linea di CBD Gummies disponibile su mytrue10.com.

    Akerna si è assicurata una partnership esclusiva con la Medicinal Cannabis Authority (MCA) a Saint Vincent e Grenadine per fornire all'MCA uno strumento di gestione delle relazioni con i clienti appositamente sviluppato progettato per rafforzare l'industria della cannabis medicinale aderendo contemporaneamente alle esigenze normative e creando un utente- esperienza amichevole.

    I regolatori del New Jersey hanno finalmente approvato le regole per il mercato della marijuana per uso adulto quasi un anno dopo il voto di legalizzazione.

    La pop star svedese Tove Lo ha stretto una partnership con Cann per il lancio

    Per saperne di più

    Source: https://fldispensaries.com/cannabis-news-today-august-20-2021-caribbean-and-latin-america-daily-news-news-americas/

    Continue Reading

    Cannabis

    Conclusioni dalla nostra conversazione sulla responsabilità del prodotto della cannabis che vale la pena guardare

    Se chiedi a qualsiasi professionista assicurativo o gestore del rischio di elencare le principali esposizioni per un'azienda, è probabile che venga citato in giudizio. E se tu…

    Published

    on

    Se chiedi a qualsiasi professionista assicurativo o gestore del rischio di elencare le principali esposizioni per un'azienda, è probabile che venga citato in giudizio. E se si riducesse questo in un altro elenco, tra i maggiori rischi derivanti da azioni legali per il business della cannabis, ci sarebbero azioni legali per responsabilità del prodotto e copertura difettosa.

    Nel nostro ultimo podcast, abbiamo parlato con due importanti avvocati assicurativi di schieramenti opposti, uno che rappresenta le imprese e uno che rappresenta i vettori, per discutere di cause legali in materia di copertura difettosa.

    Di seguito sono riportati brevi spunti di quella conversazione.

    Michael Sampson

    "Ci sono avvocati di querelanti là fuori che stanno attivamente trollando per casi che coinvolgono lesioni presumibilmente causate dalla cannabis", ha detto Michael Sampson, partner di Leech Tishman e membro del Litigation Practice Group dell'azienda. “Stiamo vedendo che i casi iniziano ad essere archiviati. Abbiamo visto una serie di casi di lesioni relativi allo svapo archiviati. Ma è ancora presto e non abbiamo ancora visto molte decisioni segnalate dai tribunali, che ci diano un'idea di come i tribunali reagiranno a queste cause per responsabilità da prodotto, per non parlare delle azioni di copertura.

    Sampson guida anche il gruppo di copertura assicurativa dell'azienda e co-guida il gruppo dell'industria della cannabis.

    Ha detto che non stiamo vedendo molte responsabilità da prodotto o altre rivendicazioni sulla cannabis come molti avevano previsto fino a questo punto nell'evoluzione dell'industria della marijuana legale, ma stiamo assistendo a sempre più richiami di prodotti.

    Jodi Green

    “E quelli sono il tipo di eventi che potrebbero dar luogo a un reclamo. E così abbiamo visto richiami per dati di test errati. Abbiamo visto richiami di mancata conformità. Abbiamo visto richiami relativi alla contaminazione da pesticidi", ha detto Sampson. “E quindi, uno, quei tipi di richiami sono istruttivi in ​​sé e per sé e possono avere implicazioni per la copertura assicurativa. Ma due, ti danno anche il senso dei tipi di eventi che potrebbero portare a un reclamo di terze parti contro un'azienda di cannabis oltre a, come ha detto Judy, esplosioni di penne a vapore e simili.

    Al fianco di Sampson c'era Jodi Green, partner di Nicolaides, Fink, Thorpe, Michaelides, Sullivan LLP. Rappresenta e fornisce consulenza a compagnie assicurative e parla regolarmente di cannabis e questioni legali.

    La coppia di avvocati ha parlato di casi come Leon Steele v. Passion Care, che afferma che le caramelle gommose "KushyPunch Hybrid, Tropical Punch" hanno preso la vita di Bre'Aun Steele dopo che le ha ingerite e hanno manifestato sintomi acuti e gravi. E United Specialty Insurance Company contro Gaia's Garden. Ciò comporta una controversia sulla copertura assicurativa per gli edibili di marijuana.

    Il caso di Gaia's Garden "ha inviato onde d'urto al settore", ha affermato Green. Il caso del Colorado ha coinvolto un uomo che ha ingerito una dose elevata di THC di edibili e poi ha ucciso sua moglie.

    Green ha anche parlato di una serie di custodie per batterie esplosive che sono state archiviate. In uno, Evanston Insurance Co. v. C9SS Inc., Evanston Insurance Co. ha sostenuto di non avere alcun obbligo di difendere o indennizzare un negozio di vaporizzatori della Carolina del Nord da una causa per lesioni personali intentata da una donna che afferma che il negozio ha venduto le sue batterie difettose che sono esplose nel suo grembo. Green ha gestito quel caso e ha vinto.

    Ha detto che il caso rientra in una linea di giurisprudenza che si sta sviluppando coinvolgendo l'esplosione di batterie di vaporizzatori.

    "Molti di loro sono nell'area del tabacco, ma ne abbiamo visti un paio anche nello spazio della cannabis", ha detto.

    A Evanston, la polizza assicurativa venduta al negozio al dettaglio prevedeva l'esclusione delle operazioni completate dai prodotti all'ingrosso.

    "Era una polizza CGL e semplicemente non forniva copertura sui prodotti", ha detto Green, aggiungendo che nello spazio della cannabis, molte polizze CGL escludono espressamente questa copertura.

    "E quindi le aziende devono uscire e acquistare prodotti separati, copertura di responsabilità", ha detto Green. “Purtroppo è molto costoso, i premi sono alti, ma vale anche la pena prenderlo al 100%. Perché questo è il tipo di caso che può porre fine alla tua attività. Se una persona viene gravemente ferita da un prodotto che vendi, e sfortunatamente tutti nella catena di approvvigionamento possono essere citati in giudizio, anche se non sapevi nulla del prodotto difettoso.

    Relazionato:

    Temi cause legali Cannabis

    "Ci sono avvocati di querelanti là fuori che stanno attivamente trollando per casi che coinvolgono lesioni presumibilmente causate dalla cannabis", ha detto Michael Sampson, partner di Leech Tishman e membro del Litigation Practice Group dell'azienda. “Stiamo vedendo che i casi iniziano ad essere archiviati. Abbiamo visto una serie di casi di lesioni relativi allo svapo archiviati. Ma è ancora presto e non abbiamo ancora visto molte decisioni segnalate dai tribunali, che ci diano un'idea di come i tribunali reagiranno a queste cause per responsabilità da prodotto, per non parlare delle azioni di copertura.

    Source: https://www.insurancejournal.com/news/west/2021/08/16/627219.htm

    Continue Reading

    Trending